Pisa – Mauro Buccioni è il nuovo Presidente provinciale della Fimaa Confcommercio Pisa. Cinquant’anni compiuti, pisano, professionista agente immobiliare dal 1987, Mauro Buccioni subentra a Pierluigi Bernardeschi, figura storica del sindacato pisano degli Agenti in mediazione.

Nella sua nuova avventura di presidente, Mauro Buccioni sarà affiancato da tre vicepresidenti: Luca Bassi, Sergio Parra, Ranieri Fochi, oltre i consiglieri Andrea Puccioni, Bruno Volterrani, Giovanni Ferrisi, Nadia Ciacchini, Valeriano Casalini. Pierluigi Bernardeschi continuerà a sedere in Consiglio in qualità di Presidente onorario.

Molte le sfide sindacali da affrontare. “Fondamentale sarà riuscire e coinvolgere più agenti possibile” – commenta a caldo il neo eletto Buccioni – “con una capacità di fare gruppo che diventa determinante per costruire una federazione sempre più forte, per contare a tutti i livelli. Informare, supportare, fornire servizi a valore aggiunto resta per noi il modo migliore di stare vicini ai nostri associati”.

“Il 55% della quota delle transazioni immobiliari è di pertinenza degli agenti immobiliari” – continua Buccioni – “una quota che dobbiamo difendere dagli abusivi del fai da te o dai grandi gruppi finanziari che stanno entrando in questo settore. Come? Da un lato, dotandoci di strumenti tecnologici per implementare collaborazioni rapide, efficaci, professionali, dall’altro incentivando l’incarico scritto tra cliente e agente immobiliare, a garanzia degli stessi clienti”.

Congratulazioni al neo eletto presidente Buccioni sono giunte dal presidente diConfcommercioPisa Federica Grassini: “Congratulazioni vivissime. Buccioni è la persona giusta, un mix di esperienza e capacità di guardare alle sfide del presente e del futuro con occhi nuovi”. Federica Grassini ha ringraziato anche il past president Pierluigi Bernardeschi per il lavoro svolto: “Punto di riferimento per quasi trent’anni per l’intera categoria degli Agenti Mediatori, ha lavorato con limpida professionalità e genuino entusiasmo per il bene di Fimaa e di Confcommercio Pisa. Grazie di cuore”.

Condividi la notizia: