La Legge 124/2017 (commi da 125 a 129) richiede la pubblicazione, entro il 30 giugno 2021, dell’elenco completo e dettagliato degli aiuti e contributi pubblici ricevuti nell’esercizio dell’attività di impresa nel corso dell’anno precedente.

Sono oggetto di pubblicazione tutti gli aiuti di Stato, se di importo complessivo pari o superiore a € 10.000. Pertanto, se i singoli aiuti sono di importo inferiore a tale soglia ma, complessivamente, le erogazioni ricevute superano l’importo, tutti sono complessivamente soggetti all’obbligo pubblicitario.

Sono soggetti all’obbligo i seguenti aiuti/contributi: sovvenzioni; sussidi; contributi (inclusi i contributi in conto capitale, conto esercizio e/o conto interessi); vantaggi (incluse, ad esempio, le garanzie pubbliche su finanziamenti ricevuti, nonché, l’utilizzo di beni pubblici a condizioni di vantaggio rispetto ai prezzi di mercato)
Sono esclusi dall’obbligo gli aiuti di Stato/aiuti de minimis percepiti dalle imprese a fronte dell’emergenza sanitaria.

Sono soggette all’obbligo tutte le imprese iscritte al Registro delle imprese, quali:

  • società di Capitali (Spa, Srl, Sapa)
  • società di persone (Snc, Sas)
  • ditte individuali esercenti attività di impresa (a prescindere dal regime contabile ed inclusi i soggetti in contabilità ordinaria, semplificata, regime dei minimi, regime forfettario)
  • società cooperative (incluse le cooperative sociali)

Sono esclusi i liberi professionisti.

La pubblicazione deve essere effettuata sul proprio sito internet aziendale o, in mancanza di questo, sul sito internet dell’Associazione di Categoria alla quale si aderisce.

Per maggiori informazioni e per adempiere all’obbligo previsto attraverso Confcommercio, i nostri uffici sono a vostra disposizione.

scrivi
chiama
scrivi

Tel. 347 3718798

chiama
scrivi
chiama
scrivi

Tel. 320 7726546

chiama
scrivi
chiama
scrivi

Tel. 388 0664217

chiama
Condividi la notizia: