“Trovare la formula migliore per rendere Pontedera più accogliente e vivace a luglio”. È questa la posizione di Confcommercio Pontedera in tema di aperture serali, nelle parole del presidente Mickey Condelli: “Il momento della ripartenza è fondamentale e Pontedera non può iniziare con il freno a mano. Confermare le aperture serali dei negozi il martedì e il giovedì sarebbe l’ottimale. Tuttavia non possiamo permetterci il lusso di fare il passo più lungo della gamba e rischiare in un flop perché la gran parte dei negozi decidono di restare chiusi. Veniamo da un periodo molto difficile, e non tutti hanno la forza di sostenere un simile oneroso impegno. Proprio per questo motivo stiamo ascoltando i commercianti per capire il loro pensiero e lavoriamo a fianco dell’amministrazione comunale per individuare una serie di eventi all’interno dei locali che rendano interessante trascorrere una serata in città”.

“Una prima indagine tra i commercianti del centro conferma le difficoltà che molti hanno di tenere aperto due sere a settimana” – ammette Alessio Giovarruscio, responsabile sindacale di Confcommercio: “Pensiamo opportuno sfruttare al massimo l’effetto dei saldi in partenza il prossimo 3 luglio, tenendo i negozi aperti il martedì e il giovedì successivo, cioè 6 e l’8 luglio. Dopodiché, se la volontà dei commercianti pensa che sia più utile, opportuno e fattibile concentrare le aperture straordinarie una sera a settimana, la loro volontà coincide ovviamente con la nostra”.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama
Condividi la notizia: