Assunzioni agevolate: chiarimenti e istruzioni operative per i datori di lavoro

Home » Blog » Assunzioni agevolate: chiarimenti e istruzioni operative per i datori di lavoro

Al via gli incentivi per le assunzioni agevolate di giovani under 30 previsti dall’articolo 1 del decreto legge 76/2013 del 28 giugno 2013, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 99 del 9 agosto 2013 (Dl Lavoro): con la circolare n.131 l’INPS ha fornito le istruzioni operative e precisazioni normative per accedere e fruire dell’agevolazione.
Incentivi assunzione under 30

Questa prevede un incentivo economico pari a un terzo della retribuzione, per un massimo di 650 euro al mese, in caso di assunzione a tempo indeterminato di giovani under 30 in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi;
  • senza un diploma di scuola media superiore o professionale.

Le assunzioni dovranno essere avvenute a partire dal 7 agosto 2013, data di emanazione del decreto di riprogrammazione delle risorse del Piano Azione Coesione, e fino al 30 giugno 2015. L’incentivo viene garantito ai datori di lavoro per un periodo di 18 mesi nel caso di nuove assunzioni e di 12 mesi in caso di trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto a termine. Gli incentivi verranno concessi alle imprese che assumono fino ad esaurimento delle risorse, pari a 794 milioni di euro.

Si fornisce il link per scaricare gli allegati necessari per la presentazione della domanda.

Condividi la notizia:
2016-10-06T14:10:14+00:00