Festa finale per l’iniziativa “A Natale dona un giocattolo e un libro” organizzata da Confcommercio Pisa e Il Tirreno con la collaborazione della 46° Brigata Aerea e Banco Alimentare

Al posto della tradizionale slitta Babbo Natale ha preso prima l’aereo C-27J, poi una Fiat 500 rossa per consegnare giocattoli e libri ai bambini. È accaduto questo pomeriggio, con l’atterraggio di Babbo Natale al terminal della 46° Brigata Aerea. Missione compiuta per la seconda edizione della coinvolgente iniziativa di solidarietà “A Natale dona un giocattolo e un libro” promossa da Confcommercio Provincia di Pisa e il quotidiano Il Tirreno, con la preziosa collaborazione della 46° Brigata Aerea e del Banco Alimentare.

Sono oltre 2mila i doni tra giocattoli e libri raccolti in favore dei bambini delle famiglie in difficoltà economica che per Natale avranno la gioia di scartare un regalo sotto l’albero. In pochi giorni si è attivata una straordinaria catena di solidarietà che ha visto come protagonisti imprenditori, istituzioni, commercianti, professionisti, semplici cittadini impegnati in prima persona a regalare un sorriso ai bambini. E il risultato è stato eccezionale, da Pisa a San Miniato, da Pontedera al Litorale. Un’iniziativa celebrata con la festa finale presso l’Atoc Air Terminal Center della 46° Brigata Aerea e la consegna dei doni ai bambini.

Delle tante iniziative che facciamo ogni anno questa è una di quelle che più ci piace e ci dà soddisfazione, siamo orgogliosi di aver controbuito a regalare un sorriso a tantissimi bambini e bambine ” afferma il presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Stefano Maestri Accesi.

Questa è la festa dei bambini, il regalo più bello è stato vedere i loro occhi quando Babbo Natale è sceso dall’aereo, vederlo arrivare dal cielo è il sogno di ogni bambino” dichiara il direttore del Tirreno Luciano Tancredi.

Per noi la solidarietà è un dovere ed è fondamentale poter dare un sorriso a quelle persone che si trovano più in difficoltà, il sorriso dei bambini ci dà la forza per portare avanti le nostre azioni” spiega il comandante della 46° Brigata Aerea, colonnello Giuseppe Addesa.

Per il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli, si tratta di “una bellissima iniziativa che cresce tutti gli anni, e per questo siamo soddisfatti. Confcommercio rappresenta il tessuto economico della nostra provincia, e dopo tre anni di pandemia, crisi economica e guerra, una associazione di categoria deve pensare agli altri e al futuro che sono i nostri figli. Auspico che non finisca oggi e la raccolta doni possa continuare almeno fino alla fine dell’anno”.

Da domani fino all’Epifania distribuiremo i doni raccolti grazie alla nostra straordinaria rete di volontari che oltre ai giochi e ai doni potranno sempre contare su una parola di sostegno e di conforto” dice il referente del Banco Alimentare Eugenio Leone.

Presenti alla consegna dei doni Paolo Pesciatini e Giovanna Bonanno, assessore al Commercio e assessore alla Sicurezza del comune di Pisa, e Alessandro Puccinelli, vicesindaco del comune di Pontedera.

La lista dei negozi aderenti: Punto e a Capo (San Miniato Basso, via Tosco Romagnola Est 475), Non solo fumetto (Pontedera, via Verdi 43), Libreria Roma (Pontedera, via della Misericordia 18), Ghera Giocattoli (Pontedera, via San Faustino 51), Edicola Bufalini (Pontedera, viale Piaggio 5/A), B-Buk (Pontedera, via del Teatro 5/7), One Game (Pontedera, via Guerrazzi 14), Libreria Segui le tue Parole (Pontedera, via Vittorio Veneto 100/A), Baby Bazar (Ponsacco, viale Europa 49), Cartucce & Inchiostro (Ponsacco, via Valdera P 50), Libreria Venagli (Ponsacco, viale Primo Maggio 93), Linea Studio (Capannoli, via Niccolini 3), Cartolibreria La Scuola Tuttoufficio (Capannoli, via Volterrana 208), Edicola Sogno Matto (Santo Pietro Belvedere, via Pinete 34), Japan Style & Toyslandia (Calcinaia, via di Mezzo 26/S), Cartoleria L’Amica di Scuola (Cascina, corso Matteotti 40), Grafikart (Cascina, viale Comaschi 47/55), ToySuper (Cascina, loc. Navacchio, via del Fosso Vecchio 453 c/o Centro dei Borghi), Collego (Pisa, via San Martino 35), Toys Center (Pisa, loc. Ospedaletto, via Malpighi 20), Libreria Pellegrini (Pisa, piazza San Frediano 10), Goblin Café (Pisa, via del Borghetto 31), Il Birillo (Tirrenia, viale del Tirreno 139 e Marina di Pisa, via Moriconi 41) , Libreria Civico 14 (Marina di Pisa, via Maiorca 14/B).

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama