Il bando è rivolto a start up, microimprese, PMI e grandi imprese, e mette a disposizione due milioni di euro per la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo sperimentale sui temi della salute e sicurezza sul lavoro.

L’ agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto nella misura massima del 50% dei costi/spese ammissibili sostenuti e documentati, per un importo minimo non inferiore a 100.000€ e fino ad un massimo di 140.000€ per ciascun progetto.

Sono ammissibili progetti di innovazione, ricerca industriale e sviluppo sperimentale, finalizzati alla riduzione del fenomeno infortunistico tecnopatico o al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori tramite l’utilizzo delle tecnologie Impresa 4.0.

Spese ammissibili:

  • personale
  • strumentazione e attrezzature
  • costi per servizi di consulenza e beni immateriali
  • apese generali direttamente imputabili al progetto
  • altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali
  • costi per l’ottenimento, la convalida e la difesa di brevetti e altri attivi immateriali

Le domande devono essere trasmesse esclusivamente in via telematica entro e non oltre il 16 gennaio 2023. L’assegnazione dei fondi avverrà sulla base di una graduatoria di merito.

Per maggiori informazioni e accedere al bando, i nostri uffici sono a vostra disposizione:

scrivi
chiama
scrivi

Tel. 347 3718798

chiama
scrivi
chiama
scrivi

Tel. 320 7726546

chiama