BANDO PARTECIPAZIONE AUTONOMA A MOSTRE E FIERE ESTERE

Home » Blog » BANDO PARTECIPAZIONE AUTONOMA A MOSTRE E FIERE ESTERE

Si informano i Soci Confcommercio provincia di Pisa chela Camera di Commercio di Pisa intende favorire i processi di internazionalizzazione, incentivando, attraverso il sostegno finanziario, la partecipazione delle imprese a fiere e mostre estere.

Il bando prevede dei contributi, concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande e in base alla disponibilità del bilancio camerale, fino ad esaurimento fondi, per la partecipazione a Mostre e Fiere in Paesi europei ed extraeuropei, che non godano già di abbattimenti di costi da parte della Regione Toscana.

Le spese ammissibili sono:

l’acquisizione dello spazio espositivo e relativo allestimento

i costi relativi ad eventi dove non siano previste spese per l’acquisizione di spazi espositivi e/o

relativi allestimenti

i costi di partecipazione ad iniziative promozionali nell’ambito della fiera (inserzioni su catalogo,

altre forme di pubblicità realizzate in ambito fieristico, ecc.)

Sono escluse le iniziative per le quali l’impresa/consorzio/cooperativa/rete di impresa abbia già richiesto altri finanziamenti o contributi pubblici.

Per fruire del contributo, le imprese dovranno esporre in stand autonomi (individuali o consortili) o partecipare alle iniziative promozionali previste nell’ambito della fiera. Non sono ammissibili spese di viaggio, soggiorno, vitto, trasporto della merce, consulenza, interpretariato e hostess. I contributi di cui al presente Bando sono concessi nella misura del 50% delle spese riconosciute come ammissibili e regolarmente documentate, fino ad un massimo di € 2.000,00= (al lordo della ritenuta d’acconto del 4%) per manifestazioni svolte in paesi esteri appartenenti all’Unione Europea, ivi compresi Svizzera, Principato di Monaco, Liechtenstein, Andorra, San Marino., fino ad un massimo di € 2.500,00= (al lordo della ritenuta d’acconto del 4%) per manifestazioni svolte in paesi esteri NON appartenenti all’Unione Europea.

Per maggiori informazioni contattare Irene Luciani allo 050.7846637, oppure telefonare al centralino allo 050.25196.

Condividi la notizia:
2016-10-06T14:02:57+00:00