La Regione Toscana intende sostenere forme di coop­er­azione avan­zata tra le imp­rese, allo scopo di sup­port­are pro­cessi di rior­ga­niz­zazione delle fil­iere, di incre­mentare l’efficienza dei pro­cessi pro­dut­tivi, lo sviluppo com­mer­ciale delle imp­rese, la loro capac­ità innovativa.

La dotazione finanziaria disponi­bile è pari ad € 2.000.000,00.

Pos­sono pre­sentare domanda:

  1. Micro, Pic­cole e Medie Imp­rese (PMI), ai sensi del Rego­la­mento (CE) n. 800/2008, aggre­gate nella forma di Reti di imp­rese senza per­son­al­ità giuridica (Rete-Contratto).

  2. Reti di imp­rese con per­son­al­ità giuridica (Rete-Soggetto) aventi i req­ui­siti di PMI eserci­tanti nel ter­ri­to­rio della Regione Toscana.

Le Reti-Contratto pos­sono essere cos­tituende o già cos­ti­tu­ite al momento della pre­sen­tazione della domanda, men­tre le Reti-Soggetto devono essere già cos­ti­tu­ite al momento della pre­sen­tazione della domanda. Le reti già cos­ti­tu­ite dovranno elab­o­rare una relazione in cui indichino obi­et­tivi e risul­tati aggiun­tivi rispetto a quelli pre­visti nel pro­gramma di rete da real­iz­zare con il prog­etto oggetto di finanzi­a­mento. Le reti di imp­rese sono ammis­si­bili solo se cos­ti­tu­ite da almeno 5 micro, pic­cole e medie imp­rese in pos­sesso dei req­ui­siti pre­visti dal bando.

Sono ammis­si­bili prog­etti di inves­ti­mento il cui costo totale sia supe­ri­ore a Euro 400.000,00 e infe­ri­ore a Euro 1.200.000,00 e inser­iti in pro­grammi di rete di durata di almeno 3 annisuc­ces­siva alla data di pre­sen­tazione della domanda, che le reti devono obbli­garsi a realizzare.

L’agevolazione è con­cessa nella forma di con­trib­uto in conto cap­i­tale, cal­co­lato come unica per­centuale delle spese, tenendo conto dei seguenti criteri:

  1. per i servizi di con­sulenza, l’agevolazione è deter­mi­nata nella misura del 50% dei costi ammissibili;

  2. per i costi di brevetto e degli altri diritti di pro­pri­età indus­tri­ale, l’agevolazione è deter­mi­nata nella misura del 35% dei costi ammissibili;

  3. per le altre spese l’agevolazione è deter­mi­nata nella misura del 20% del totale delle spese per le micro e pic­cole imp­rese e del 10% per le medie imprese.

SCADENZA ORE 17 DEL 14/02/2014

Per maggiori informazioni contattare la responsabile dell’area Marketing e Sviluppo.

Condividi la notizia:
error