promosso dalla Regione Toscana PROSSIMA APERTURA

Il Bando nasce per agevolare progetti di investimento per l’efficientamento energetico degli immobili.
I beneficiari saranno Liberi professionisti e, ad eccezione di alcune limitazioni sui codici Ateco ammessi, Micro, Piccole, Medie Imprese (MPMI) e Grandi Imprese (GI).
Investimenti agevolabili saranno i progetti da effettuare successivamente alla domanda di richiesta di aiuto che conseguano una quota di risparmio energetico maggiore od uguale del 10%.

I progetti devono riguardare:

isolamento termico di strutture orizzontali e verticali

sostituzione di serramenti e infissi

sostituzione di impianti di climatizzazione con: impianti alimentati da caldaie a gas a condensazione; impianti alimentati da pompe di calore ad alta efficienza

sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore o a collettore solare per la produzione di acqua calda sanitaria, integrati o meno nel sistema di riscaldamento dell’immobile

sistemi intelligenti di automazione e controllo per l’illuminazione e la climatizzazione – sistemi di climatizzazione passiva (sistemi di ombreggiatura, filtraggio dell’irradiazione solare, sistemi di accumulo, serre solari, etc.)

impianti di cogenerazione/trigenerazione ad alto rendimento

A completamento degli interventi indicati potranno essere attivati interventi:

per la produzione di energia termica da fonti energetiche rinnovabili quali solare, aerotermica, geotermica, idrotermica senza eccedere i limiti dell’autoconsumo

per la produzione di energia elettrica da fonti energetiche rinnovabili quali solare (impianti fotovoltaici), purchè finalizzati all’autoconsumo.

Le spese ammissibili sono:

– Fornitura, installazione e posa in opera di impianti, macchinari, attrezzature e componenti necessari al progetto

– Opere edili ed impiantistiche correlate al progetto.

Agevolazione: contributo in conto capitale, fino al 40% a seconda della dimensione aziendale

Per ulteriori informazioni: Francesca Cagnoni - Responsabile Area Credito
Tel: 050 25196 – Mail: f.cagnoni@centrofiditerziario.it
Condividi la notizia: