Un nuovo inizio per il locale gestito da Sokol Dylgjeri e Margherita Possenti

Caprona saluta il 2022 ritrovando uno dei suoi locali più apprezzati, vero punto di riferimento lungo la strada provinciale del Lungomonte Pisano. Dove prima sorgeva La Vecchia Pieve, in via Fattori 8, arriva “La Nuova Pieve”, bar ristorante e pizzeria inaugurato dai titolari Sokol Dylgjeri e Margherita Possenti con una cerimonia alla presenza del direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli, del sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci, di Francesca Cagnoni e Irene Della Croce, responsabili area Credito e area Assistenza alle imprese di Confcommercio Pisa, e della referente pubblici esercizi Confcommercio Pisa Tania Mucci.

“Siamo felici di festeggiare l’apertura di una nuova attività, grazie a due giovani imprenditori che hanno scommesso sul territorio arricchendolo di un nuovo locale ampliato e rinnovato, pronto ad accogliere i clienti in completa sicurezza” il saluto del direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli. “Anche in un momento così complicato e segnato dall’incertezza è rincuorante vedere persone pronte a investire e a mettersi in gioco, facciamo i nostri più sinceri auguri alla Nuova Pieve”.

“Un grande in bocca al lupo a Sokol e Margherita e al loro ristorante” l’augurio del sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci. “Un locale che rende sicuramente il territorio più vivo e attrattivo, contribuendo ad ampliare un’offerta enogastronomica davvero ricca e diversificata non solo nel capoluogo, ma in tutte le frazioni”.

Comincia una nuova avventura per Sokol Dylgjeri e Margherita Possenti, uniti nella vita e adesso compagni anche nel lavoro. “Abbiamo creduto fortemente in questo locale e vogliamo farci conoscere da subito con un’offerta che va dalla colazione alla cena, con una scelta che può soddisfare tutti i gusti in tutti gli orari della giornata. Siamo aperti dalle 7 del mattino fino a sera e proponiamo sia piatti della tradizione toscana che specialità albanesi, con menù a prezzo fisso per il pranzo”.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama