Alle imprese esercenti punti vendita esclusivi per la rivendita di giornali e riviste, è riconosciuto, per l’anno 2023, un contributo una tantum fino a 2.000 euro.

Il contributo è volto a favorire la realizzazione di progetti di consegna a domicilio di giornali quotidiani e periodici, l’apertura domenicale, la fornitura di pubblicazioni agli esercizi commerciali limitrofi e l’attivazione di punti vendita addizionali.

Costituiscono requisiti di ammissione al beneficio:

  • L’esercizio dell’attività di rivendita esclusiva di giornali e riviste, con l’indicazione nel registro delle imprese del codice di classificazione ATECO 47.62.10, quale codice di attività primario e/o prevalente;
  • Non essere sottoposti a procedure di liquidazione volontaria, coatta amministrativa o giudiziale.

Il contributo è riconosciuto a fronte della realizzazione di almeno una delle seguenti attività effettuate nel periodo 1° gennaio – 31 dicembre 2023:

  • Realizzazione di progetti di consegna a domicilio di giornali quotidiani e periodici;
  • Apertura domenicale pari almeno al 50 per cento delle domeniche su base annua;
  • Fornitura di pubblicazioni agli esercizi commerciali limitrofi;
  • Attivazione di uno o più punti vendita addizionali.

Per qualsiasi informazione e per accedere al contributo, i nostri uffici sono a vostra disposizione:

Elisabetta Luppichini