Borsa Mercato Lavoro di Pisa – Moltissimi candidati, un centinaio l’offerta di posti di lavoro nel turismo

Lavoro per Baristi e receptionist, hostess e animatori miniclub, addetti al bancone e cuochi, manutentori e autisti ncc,

Tantissimi giovani e anche meno giovani hanno affollato quest’oggi il salone della Stazione Leopolda richiamati dalla seconda edizione della Borsa Mercato Lavoro. Un evento dedicato all’incontro tra domanda e offerta di lavoro nel settore del turismo, organizzato dall‘Ente Bilaterale del Turismo Toscano EBTT, patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Pisa e realizzata in collaborazione con Arti, il Centro per l’Impiego di Pisa e l’Istituto IPSSAR Matteotti di Pisa. Il taglio del nastro, prima dell’ingresso dei candidati, rigorosamente muniti di curriculum vitae, è avvenuto questa mattina alla presenza del presidente dell’EBTT Federico Pieragnoli, del vicepresidente EBTT Roberto Betti, della Viceprefetto Alessandra Petronelli, dell’assessore al turismo del comune di Pisa Paolo Pesciatini, della dirigente del Centro per l’Impiego di Pisa Donatella Donadel, dei dei Consulenti del lavoro Alberto Falaschi e Francesca Parri.

Baristi e receptionist, hostess e animatori miniclub, addetti al bancone e cuochi, manutentori e autisti ncc, queste alcune delle figure professionali ricercate dalle aziende del territorio presenti alla BML di Pisa. Esprime soddisfazione per l’esito della Borsa il presidente EBTT Federico Pieragnoli: “La Borsa Mercato Lavoro è una grande opportunità, che vede la partecipazione di 50 aziende del territorio e una offerta di 100 posti di lavoro nel settore turistico. Nel 2020 organizzeremo in Toscana ben nove Borse Mercato del lavoro, coinvolgendo 400 aziende per una offerta di oltre 4 mila posti di lavoro. Ce la stiamo mettendo tutta nella convinzione che il turismo sia un settore strategico per lo sviluppo economico del nostro paese”.

“Come Ente Bilaterale del turismo promuoviamo momenti importanti legati al turismo come la Borsa” – aggiunge il vicepresidente Betti: “Le aziende iscritte all’ente sono 15 mila e 50 mila i lavoratori. Oltre ad incrociare domanda e offerta di lavoro, realizziamo centinaia di corsi di formazione, con lo scopo di elevare la qualità professionale di lavoratori e aziende.

Assai istruttivo lo showcooking con i cuochi Ilan Catola e Marco Forosetti, che hanno coinvolto nella preparazione di cappellacci di pasta fresca, ripieni di zucca mantovana, amaretti e mostarda, e sfere di cioccolato ripiene di crema chantilly alla vaniglia e un cremoso al frutto della passione, i ragazzi della IV Cucina C della professoressa Rita Possemato.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama
Condividi la notizia:
error