“La riapertura a senso unico alternato della via Volterrana ripristina almeno quelle minime condizioni di normalità per la viabilità del paese, che dovranno portarci quanto prima al completo smantellamento del cantiere”. Il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli guarda con attenzione all’evolversi dei lavori sull’arteria che attraversa il paese e che da ormai cinque mesi ne compromette la viabilità. “Le attività non possono più sostenere una chiusura che ha messo e continua a mettere in grande difficoltà i commercianti della via Volterrana, e più in generale l’intero tessuto commerciale di Capannoli”.

“Insieme a Confcommercio abbiamo sollecitato la sindaca Arianna Cecchini e la giunta nell’incontro avuto in Comune l’11 ottobre, chiedendo di accelerare i tempi per arrivare a una veloce conclusione dei lavori”. afferma la presidente del Centro Commerciale Naturale di Capannoli e Santo Pietro Silvia Rocchi. “Un confronto che ha portato i suoi frutti ottenendo la garanzia della riapertura della strada a senso unico alternato, ma ora auspichiamo che i lavori proseguano senza intoppi verso il completo smantellamento del cantiere”.

“La situazione si è sbloccata, ma ancora non è abbastanza e ci auguriamo davvero che i lavori vengano conclusi in tempo per rendere Capannoli pienamente accogliente e fruibile per le festività natalizie” ribadisce Rocchi. “Il Natale è vicino e già dalla fine di novembre i commercianti che già hanno sofferto lockdown e limitazioni nell’ultimo anno e mezzo devono poter lavorare e organizzare gli eventi programmati in condizioni di assoluta normalità, senza ostacoli per la viabilità. Ci sono attività, soprattutto quelle più vicine al cantiere, che denunciano perdite di fatturato nell’ordine dell’80% e che temono per la loro stessa sopravvivenza”.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama
Condividi la notizia: