Caro Babbo Natale… quest’anno vorrei solidarietà per i piccoli negozi

Caro Babbo Natale… quest’anno vorrei solidarietà per i piccoli negozi

Federica Grassini, imprenditrice e presidente di ConfcommercioPisa ha spedito una lettera a Babbo Natale

Tra le milioni che arriveranno al villaggio di Babbo Natale, Polo Nord, 96930, ci sarà una lettera speciale spedita direttamente dalla sede di Confcommercio Pisa. Mittente del messaggio, spedito questa mattina al circolo polare artico, la presidente Federica Grassini, che ha preso carta e penna per mettere nero su bianco il desiderio di una imprenditrice per il prossimo Natale.

“Caro Babbo Natale, purtroppo quest’anno sarà una celebrazione un po’ sottotono. C’è tanta sofferenza causata da questa brutta epidemia che rattrista molto, ma che ci richiama con forza ad essere più solidali!” – questo l’incipit della lettera dei desideri, che prosegue: “Per questo, caro Babbo, senza rinunciare al piacere di scartare i regali con i miei cari, questo Natale vorrei dare una mano a chi ne ha bisogno, e perciò trovare sotto l’albero dei bellissimi doni acquistati nei tanti piccoli negozi che popolano il mio quartiere, vorrei trovare un buono per un viaggio da fare con chi amo nella prossima estate, vorrei ricevere un voucher da spendere dalla mia parrucchiera e dalla mia estetista di fiducia, un biglietto per una visita guidata in uno dei prestigiosi musei della mia zona, un nuovo abbonamento per la mia palestra”.

Forte è il desiderio di un Natale in famiglia ma fuori casa: “Questo Natale, caro Babbo, vorrei pranzare con la mia famiglia, non in casa, ma al ristorante e, se ciò non fosse possibile, ordinare un menù speciale alla mia osteria preferita ed un dolce artigianale nella pasticceria dietro l’angolo. “Sai Babbo Natale” – questa la conclusione – “sono convinta che se tutti esprimessero questi medesimi desideri, sarebbe un Natale meno triste per tanti che, alla fine di questo incubo, potrei ritrovare la mia città così come piace a me. Grazie di cuore, Federica”.

Intanto, per restare in tema di incentivo agli acquisti ai negozi di vicinato e aiutare così le attività che tengono vive le città e danno lavoro a tante persone, Confcommercio ha lanciato la campagna nazionale “Compro sottocasa perché mi sento a casa”. La campagna è online sul sito Internet di Confcommercio e www.confcommerciopisa.it e sui canali social con la pubblicazione di uno spot, un logo ideato per l’occasione e una vetrofania. L’hashtag scelto per l’iniziativa è #ComproSottoCasa.

Leggi la lettera a Babbo Natale
Condividi la notizia: