Una vera e propria serata di piacere a tutti gli effetti, con spettacoli, esibizioni e buon cibo a regalare una giornata unica a Casciana Terme. Sono tantissime le persone arrivate sabato 18 giugno da tutta la regione per assistere al ritorno di “Una Notte di Piacere”, l’attesa manifestazione organizzata da Confcommercio Provincia di Pisa e Pro Loco Casciana Terme, con il patrocinio del Comune di Casciana Terme Lari, la compartecipazione della Camera di Commercio di Pisa – Terre di Pisa e la collaborazione di Etruria Eventi.

“Un’iniziativa che mancava dal 2019 e che ha sempre riscosso un grande successo” afferma il presidente Area Vasta Confcommercio Pisa Alessandro Simonelli. “Per il suo ritorno dopo lo stop imposto dalla pandemia “Una Notte di Piacere” ha alzato ulteriormente il suo livello, con spettacoli di grande interesse, come il live band show di Andrea Agresti, comico cantautore e volto noto di molti programmi tv, e il bellissimo spettacolo del Circo Nero che ha letteralmente trasformato Casciana in un teatro a cielo aperto. Non sono mancati buon cibo e intrattenimento per bambini, per un evento che ha saputo richiamare un grandissimo numero di spettatori nel centro storico”.

“Il ritorno di Una Notte di Piacere è stata una vera scommessa vinta” dichiara il presidente della Pro Loco di Casciana Terme, Lorenzo Rocchi. “Ci siamo messi in gioco per far ripartire Casciana costruendo un evento unico nel suo genere, in grado di attirare un pubblico di ogni età. Ci tengo a ringraziare in particolare Chiara Moretti, Maria Grazia Baroni e Alisia Kazaferi per il fondamentale supporto”.

“Spettacoli di alta qualità, attività commerciali ed operatori entusiasti: Una Notte di Piacere è stata un vero successo per tutti” le parole del responsabile territoriale Confcommercio Provincia di Pisa Luca Favilli. “Casciana Terme ha grandi potenzialità di sviluppo commerciale e turistico e iniziative come questa valorizzano nel migliore dei modi tutto ciò che questo straordinario territorio ha da offrire”.

Per ulteriori informazioni:

Luca Favilli

scrivi
chiama