Promossa dal Ccn di Castelnuovo Valdicecina con autori di fama nazionale e internazionale

Castelnuovo Valdicecina entra a far parte dei “Borghi della lettura”, network nazionale che promuove un’offerta di turismo tematico basato sulla valorizzazione del patrimonio culturale. Un’iniziativa promossa dal Centro Commerciale Naturale di Castelnuovo Valdicecina e dal direttivo Confcommercio Castelnuovo Valdicecina, con il patrocinio di Confcommercio Provincia di Pisa, Comune di Castelnuovo Val di Cecina e Toscana Promozione Turistica.

Abbiamo fortemente voluto aderire a questa nuova iniziativa organizzando un ciclo di incontri a cadenza mensile che vedranno protagonisti vari autori letterari di fama nazionale e internazionale che introdurranno le loro opere e offriranno spunti di discussione e riflessione” spiega la presidente del Centro Commerciale Naturale di Castelnuovo Valdicecina e del direttivo Confcommercio Castelnuovo Valdicecina Elisa Fedi. “Il primo appuntamento ha visto protagonista l’autore Sacha Naspini, nominato Padrino del borgo di Castelnuovo, a cui è spettato il compito di fare da apripista per questa interessante rassegna. Ci auguriamo che il successo della prima tappa venga replicato con lo stesso interesse da parte del pubblico”. 

Siamo orgogliosi di sostenere un’iniziativa che attraverso appuntamenti culturali di qualità contribuisce alla valorizzazione del borgo storico del paese e più in generale di Castelnuovo val di Cecina” afferma il responsabile territoriale di Confcommercio Provincia di Pisa Luca Favilli. “Questa è la strada da perseguire per incentivare e sostenere la promozione, anche in chiave turistica, dei borghi di questo straordinario territorio”.

Il prossimo appuntamento della rassegna sarà il 10 Dicembre 2023 con la scrittrice Alessandra Cotoloni, che presenterà il romanzo “Bagasc”. Il progetto “Borghi della lettura”, nato nel 2015, conta l’adesione da parte di 67 borghi di 18 Regioni italiane, con l’intento di puntare sull’economia culturale per valorizzare maggiormente il territorio e contrastare fenomeni di abbandono dei luoghi attraverso il recupero dei centri storici e la realizzazione di nuove architetture, come piazzette o terrazze della lettura.

All’artista Sacha Naspini è stato inoltre conferito come riconoscimento una piccola scultura del borgo di Castelnuovo Valdicecina realizzata dall’artista Fabrizio Lucchesi.

Per maggiori dettagli e informazioni:

Luca Favilli