Castelnuovo Valdicecina: “Ottima notizia i 400mila euro, ora avanti con interventi mirati”

Confcommercio Provincia di Pisa plaude alle risorse stanziate dal Comune per imprese e attività commerciali, ma chiede un piano di interventi specifico

I 400mila euro stanziati dall’amministrazione comunale sono sicuramente un’ottima notizia, anche se in tempi drammatici come quelli che stiamo vivendo rischiano di non essere sufficienti senza un piano di interventi specifico”. Il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli apprezza le misure di sostegno all’economia del territorio previste dal Comune di Castelnuovo Valdicecina per l’emergenza Covid-19, e proprio per la delicatezza del momento chiede interventi mirati in favore di imprese e attività commerciali. “Lo stanziamento di risorse dedicate a commercianti e imprenditori è imprescindibile in questo momento, e dovrebbe essere previsto da tutti i comuni. Ma facciamo attenzione a non disperdere le energie. Il rischio concreto è che il virus cancelli il tessuto di imprese che caratterizzano questo bellissimo territorio, e senza una forte iniezione di liquidità e un piano strutturato negozi, locali e strutture ricettive potrebbero non riaprire mai più”.

“Per questo – afferma Pieragnoli – diventa fondamentale l’annullamento immediato di tutte le scadenze su tributi fiscali e imposte comunali per il 2020, come Imu, Tasi, Tari, Cosap e Icp, oltre a un piano di sostegni e incentivi per le attività commerciali. Su questo aspetto diamo la nostra massima disponibilità per concertare insieme le misure da adottare”.

“I negozi, i pubblici esercizi e le attività che conosciamo e siamo abituati a vedere potrebbero essere spazzata via, e questo non possiamo permetterlo. Per fronteggiare questa crisi servono una chiara programmazione misure straordinarie” conclude Pieragnoli.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama
Condividi la notizia: