Rafforzata la collaborazione con l’istituto di credito per il sostegno alle Pmi di Pisa e provincia

Una collaborazione sempre più stretta al servizio delle piccole e medie imprese di Pisa e provincia. Si è tenuta nella cornice dell’Enoteca Le Melorie di Ponsacco l’iniziativa “Confcommercio Pisa – CentroFidi incontrano la Banca Popolare di Lajatico”, che ha messo a confronto l’associazione di categoria leader nella rappresentanza provinciale delle imprese del commercio, del turismo e dei servizi con uno tra i principali istituti di credito del territorio. Un appuntamento conviviale, concluso con un aperitivo, che ha visto la presenza del direttore di Confcommercio Provincia di Pisa, Federico Pieragnoli, di Francesco Pela e Antonio Doti, direttore e vicedirettore del CentroFidi Terziario, di Daniele Salvadori, Barbara Ciabatti e Gianpiero Lari rispettivamente amministratore delegato, vicedirettrice generale e vicedirettore generale della Banca Popolare di Lajatico, insieme all’area Credito e all’area Sindacale di Confcommercio Provincia di Pisa.

La nostra realtà conta oltre 5.500 attività e professionisti associati” spiega il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli. “Abbiamo fortemente voluto questo incontro proprio per sostenere le piccole e medie imprese dei settore del commercio, turismo, servizi, trasporti e cultura che rappresentiamo in un momento storico difficile come questo, e per farlo è determinante rafforzare la sinergia con un istituto che è rimasto veramente una banca del territorio, in grado di offrire risposte efficienti e puntuali oltre a sostenere gli eventi e iniziative che organizziamo”.

Tra le nostre realtà ci sono molte affinità che permettono di porre le basi per lavorare su quello che in fondo è il motivo della nostra esistenza: dare un credito adeguato a molti” afferma l’amministratore delegato della Banca Popolare di Lajatico Daniele Salvadori. “Iniziative come questa servono a dare impulso alle nostre attività, specialmente in un momento così difficile per le imprese ma anche per le banche locali, in difficoltà a causa dei maggiori vincoli a cui sono sottoposte e a una legislazione che penalizza le realtà del territorio”.

Confcommercio e CentroFidi svolgono un’attivià capillare sul territorio ed è importante che le nostre reti commerciali siano integrate con una realtà dinamica e presente sul territorio come la Banca di Lajatico” il commento del direttore di CentroFidi Terziario Francesco Pela. “Non dobbiamo perdere le buone abitudini consolidate, il nostro istituto è uno strumento davvero utile non solo per l’accesso al credito delle aziende, ma anche per agevolare il lavoro dell’istituto di credito, anche considerando i nuovi strumenti a disposizione come le garanzie della Regione Toscana”.

Quella con Confcommercio e CentroFidi è una sinergia presente da anni, una risorsa preziosa che vogliamo continuare a utilizzare per dare risposte celeri e agevolare il lavoro reciproco” ribadisce la vicedirettrice della Banca Popolare di Lajatico Barbara Ciabatti.

È importante rendere operativa questa sinergia da subito mettendo sul tavolo tutte le opportunità, come quella particolarmente innovativa per il settore turismo, alberghi, affittacamere e bed&breakfast che possono usufruire dell’accesso alla garanzia del fondo e a un’ipoteca non solo per acquisto o ristrutturazione, ma anche per consolidamenti di operazioni esistenti” conclude il vicedirettore di CentroFidi Terziario Antonio Doti.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama