Consulenza nuova normativa Privacy

Dato l’imminente obbligo relativo alla normativa GDPR del 25/05, anche a  seguito dei seminari gratuiti sulla privacy svolti per i nostri associati, si fa presente che il nuovo regolamento presenta novità per la tutela dei dati delle persone fisiche ed impone alle aziende una cura ed un controllo superiore al passato. 

Cosa fare?

Il primo passo è semplice: analizzare l’attuale attività della vostra impresa, le tipologie di dati gestiti e gli altri aspetti normativi. Questa prima analisi ci consentirà di capire insieme il livello di coinvolgimento e gli eventuali passi da compiere. In caso di necessità, saremo in grado di supportarvi con la nomina del DPO e di tutti gli adempimenti necessari. Se ciò non sarà necessario, potremo valutare di redigere un semplice documento relativo alla sicurezza dei dati trattati. La nuova disciplina non prevede più una serie di “misure minime” da adottare, ma di volta in volta sarà necessario individuare quelle maggiormente adeguate, alla luce degli elementi emersi in fase di verifica.

Rischi e opportunità

Si fa presente che l’azienda che dovesse risultare inadempiente dal punto di vista del rispetto della normativa oppure, in casi ancora peggiori, avesse esposto i dati dei suoi interlocutori a rischi concreti, rischia pesanti sanzioni che possono arrivare fino al 4% del fatturato o fino a 20 Milioni di Euro. Il GDPR non nasce però come una nuova normativa rigida e vessatoria carica di nuove incombenze, ma evidenza varie opportunità: l’abbattimento del rischio dovuto a possibili problemi relativi ai dati aziendali si traduce immediatamente in un miglioramento di immagine, di organizzazione aziendale e di garanzie di maggiore tutela nei confronti di tutti gli interlocutori dell’azienda stessa.

Rimaniamo a vostra disposizione per ulteriori informazioni e per offrirvi una consulenza dedicata, per ulteriori informazioni

Ufficio Marketing e comunicazione: info@confcommerciopisa.it  tel. 050 25196

Condividi la notizia: