Il contributo è destinato alla micro, piccole e medie imprese che esercitino un’attività economica individuata dal codice ATECO Istat 2007 49.39.09 ed in possesso di autorizzazione all’esercizio dell’attività di trasporto di viaggiatori, effettuato mediante noleggio di autobus, verificabile attraverso iscrizione nell’apposito registro REN.

Possono partecipare le imprese già beneficiarie di un precedente bando “ristori” della Regione Toscana purché il contributo complessivo non sia superiore alla riduzione di fatturato dichiarata.

Il contributo verrà riconosciuto alle aziende a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi 2020 sia inferiore di almeno il 30% rispetto all’ammontare del fatturato e dei corrispettivi 2019.

L’aiuto è concesso nella forma di contributo a fondo perduto e verrà determinato in proporzione all’entità della riduzione del fatturato/corrispettivi, nella misura massima di euro 50.000,00 e minima di euro 5.000,00

Domande a partire dal 23 dicembre fino al 21 gennaio 2022

Per qualsiasi informazione e per accedere al contributo, i nostri uffici sono a vostra disposizione:

scrivi
chiama
scrivi

Tel. 347 3718798

chiama
scrivi
chiama
scrivi

Tel. 320 7726546

chiama
Condividi la notizia: