AGEVOLAZIONI CAMERA DI COMMERCIO DI PISA ANNO 2015 La Camera di Commercio di Pisa , mette a disposizione delle Imprese del commercio / turismo / servizi strumenti che rendono più agevoli il ricorso al Credito Bancario, attraverso la convenzione con Centrofidi .

  1. CONTRIBUTO IN C/INTERESSI

  2. Il contributo è calcolato su un importo massimo di €. 200.000,00 ( il finanziamento bancario in convenzione può essere anche superiore ) . Il massimale  può essere utilizzato come segue:

  • Per avviamento commerciale

  • Acquisto attrezzature, arredi, mobili, impianti, hardware e software

  • Acquisto scorte

  • Consolidamento passività

  • Acquisto e ristrutturazione immobili

Per l’acquisto di autovetture (esclusivamente a beneficio di Rappresentanti e Agenti di Commercio) fino ad un massimale di €. 50.000,00 al netto di IVA ( il finanziamento bancario in convenzione può essere anche superiore ) 2,00 punti ad abbattimento interessi.

Massimale per consolidamento € 100.000,00( il finanziamento bancario in convenzione può essere anche superiore

Durata massima agevolata : Per scorte 36 mesi; agenti e rappresentanti 36 mesi ; investimenti, avviamento commerciale ,acquisto attrezzature,arredi e mobili,acquisto e ristrutturazione immobili commerciali 60 mesi . La durata del finanziamento bancario in convenzione può essere anche superiore .

Contributo della Camera di Commercio di Pisa :

2,00% di abbattimento del tasso di interesse

0,50% di abbattimento per l’imprenditoria giovanile, femminile, neo imprese

3) 0,50% sul risparmio energetico, tutela ambientale, sviluppo esercizi centri storici, commercio elettronico

I contributi 2) e 3) sono cumulabili

Contributo della  Provincia di Pisa:

  • 0,50% in conto abbattimento interessi, esclusivamente per acquisto attrezzature, arredi e mobili e ristrutturazione immobili.

2) CONTRIBUTO IN C/CAPITALE – BANDO ANNUALE –

10% A FONDO PERDUTO SU INVESTIMENTI RELATIVI AD ARREDI, ATTREZZATURE, MACCHINARI, HARDWARE E SOFTWARE, importo massimo erogabile 6500 euro .

Par maggiori informazioni contattare l’area credito

Condividi la notizia:
error