A partire dall’ 11 marzo e fino al 22 aprile 2024 sarà possibile accedere a un contributo a fondo perduto pari all’ammontare dei contributi previdenziali versati dalle ASD o SSD, a loro carico, sulle quali grava l’obbligo di denuncia e versamento, sui compensi dei lavoratori sportivi titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa.

I compensi devono essere stati erogati nei mesi di luglio, agosto, settembre, ottobre e novembre 2023.

I contributi saranno erogati fino ad esaurimento risorse e, nel caso le domande pervenute risultino in misura eccedente rispetto allo stanziamento delle risorse, si procederà̀ alla rimodulazione proporzionale dei contributi concessi.

Per l’accesso al contributo dovranno sussistere i seguenti presupposti:

  • essere una associazione sportiva dilettantistica (ASD) o società̀ sportiva dilettantistica (SSD) iscritta al Registro nazionale delle attività̀ sportive dilettantistiche di cui al d. lgs 28 febbraio 2021 n.39, alla data del 4 settembre 2023; non avere conseguito, nell’anno di imposta 2022 ricavi, di qualsiasi natura, superiori a 100.000,00 euro;
  • avere versato contributi previdenziali in favore di lavoratori sportivi, regolarmente censiti sul Registro Nazionale delle Attività̀ sportive Dilettantistiche, titolari di un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa, riferiti a compensi erogati, nei mesi da luglio a novembre 2023.

Si rappresenta che l’ordine di arrivo delle domande non è rilevante ai fini dell’accesso al contributo.

Per maggiori informazioni e presentare domanda di contributo, i nostri uffici sono a vostra disposizione:

Elisabetta Luppichini