Credito: 400.000 euro dalla Camera di Commercio di Pisa a disposizione di tutte le imprese

ConfcommercioPisa ha vinto il bando in esclusiva.

Pisa – Quattrocentomila euro messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Pisa per le tutte le imprese, di qualsiasi settore economico, questo il plafond per agevolare il ricorso al credito delle Piccole e Medie Imprese pisane. Braccio operativo dell’operazione, attraverso la convenzione finalizzata ad agevolare l’accesso alle fonti finanziarie delle imprese pisane, è ConfcommercioPisa, associazione che ha vinto il bando in esclusiva nella provincia di Pisa.

Quanto sia decisivo il credito per il possibile rilancio dell’economia, lo dimostrano i dati dell‘Osservatorio di Confcommercio: un’impresa su quattro, pur avendo bisogno di credito, evita di chiederlo a causa della scarsa fiducia nella situazione economica, per il timore di vedere respinta la propria richiesta, o perché preferisce rivolgersi ad altre fonti di finanziamento.

Si tratta della cosiddetta “domanda inespressa” che, sommata a quel 22,1% di imprese che hanno richiesto un finanziamento (“domanda espressa”), porta al 46,4% la domanda “potenziale” complessiva di credito bancario.

Insomma, sono sempre più numerose le imprese che ricevono il credito con un ammontare inferiore a quello richiesto o che non lo ricevono affatto, certificando una prima preoccupante inversione di tendenza negativa sul fronte delle erogazioni da parte delle banche.

Il contributo in conto interesse è calcolato su un importo massimo di €. 200.000,00. Il massimale può essere utilizzato come segue: per avviamento commerciale; per acquisto attrezzature, arredi, mobili, impianti, hardware e software; per acquisto scorte; per consolidamento passività; per acquisto e ristrutturazione immobili.

Dove rivolgersi

Sede Pisa Tel. 05025196

Sede Pontedera Tel. 058759459

Responsabile: Francesca Cagnoni

Cell. 3880664217 –  f.cagnoni[at]centrofiditerziariopisa.it

Condividi la notizia:
error