Fare acquisti con la bici: Pisa aderisce a “Bike to Shop”

Si chiama “Bike to Shop” il protocollo a firma Confesercenti Toscana Nord, Confcommercio Provincia di Pisa e Fiab, sottoscritto per incentivare l’uso delle due ruote per fare acquisti presso negozi e attività commerciali della città. Numerose esperienze sia in Italia, ad esempio a Parma, che all’estero hanno dimostrato quanto l’utilizzo della bicicletta in presenza di determinate condizioni favorisca lo shopping nei negozi al dettaglio, specie nei centri storici o comunque nelle zone più difficili da raggiungere con l’automobile. L’obiettivo di questo accordo è appunto rendere più facile e conveniente andare nel proprio negozio di fiducia utilizzando la bicicletta, grazie anche ad un sistema di incentivi che ciascun negoziante potrà individuare per rafforzare l’abitudine all’uso delle due ruote.

Tra gli obiettivi del progetto, che gode del patrocinio del comune di Pisa, c’è quello anche quello di garantire la disponibilità del maggior numero possibile di comodi e sicuri parcheggi con rastrelliere blocca telaio. Confesercenti Toscana Nord e Confcommercio Pisa poi coinvolgeranno negozi e attività attraverso l’elaborazione di una campagna di sensibilizzazione e un logo distintivo e riconoscibile di “Bike To shop”, mentre dal canto suo mentre Fiab diffonderà l’elenco dei negozi aderenti alla campagna ai propri soci anche a livello regionale e nazionale, individuando giornate di promozione ad hoc di “Bike To Shop”.

La campagna avrà inizio il prossimo 5 ottobre con una giornata di iniziative dedicata alle due ruote ed anticipata a metà settembre in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.

Hai bisogno di ulteriori informazioni o vuoi farci una segnalazione? Contattaci!

Alessio Giovarruscio

scrivi
chiama
Condividi la notizia:
error