Fare acquisti… pedalando. A Pisa prende il via “Bike to Shop”

L’iniziativa sarà presentata sabato 5 ottobre con un pomeriggio dedicato allo shopping su due ruote

Fare shopping è bello, ma in bicicletta lo è ancora di più. Prende il via “Bike to Shop”, l’iniziativa promossa da FIAB Pisa Confcommercio Provincia di Pisa e Confesercenti Toscana Nord, con il patrocinio del comune di Pisa, per incentivare l’utilizzo delle due ruote per fare acquisti nei negozi e attività commerciali della città.

Il progetto verrà presentato ufficialmente sabato 5 ottobre a Pisa, in Largo Ciro Menotti, a partire dalle ore 15.30, con il taglio ufficiale del nastro alla presenza delle autorità. Un pomeriggio dedicato alla promozione della bicicletta come mezzo di trasporto privilegiato per lo shopping nei centri urbani, o comunque nelle zone difficilmente raggiungibili con l’automobile.

Un’esperienza già avviata con successo in altre città europee e italiane, come ad esempio Parma, che dimostra come, in presenza di determinate condizioni, l’uso quotidiano della bicicletta porti notevoli vantaggi al commercio locale.

Durante la presentazione sarà allestito un punto informativo e di tesseramento da parte della FIAB Pisa, oltre a uno spazio espositivo di noleggio bici, a cura di Smile and Ride, e uno spazio espositivo cargobike a cura di Trikego.

Spazio anche alle attività per i più piccoli, che potranno mettersi alla prova con i percorsi educativi tenuti dagli agenti della Polizia Municipale. Inoltre, sarà a disposizione il punto dimostrativo “Lucchetto sicuro”, a cura di Liviano Rigo, e il punto di punzonatura delle biciclette a cura della cooperativa sociale Alice. All’interno della giornata dedicata al Bike To Shop è in programma una passeggiata in bicicletta, interamente su pista ciclabile, fino alla corte Sanac in via del Chiassatello 64/65 per acquistare i prodotti del Mercato di Campagna Amica. Appuntamento per le ore 10 in Largo Uliano Martini.

Hai bisogno di ulteriori informazioni o vuoi farci una segnalazione? Contattaci!

Alessio Giovarruscio

scrivi
chiama
Condividi la notizia:
error