La Regione Toscana concede un contributo ai soggetti beneficiari quali:

– le associazioni e società sportive dilettantistiche, gli enti di promozione sportiva, le federazioni sportive e tutte le altre associazioni e soggetti privati senza scopo di lucro a vocazione sportiva che gestiscono impianti sportivi (pubblici e/o privati) e /o spazi dedicati all’attività sportiva e motorio ricreativa;

– le associazioni e società sportive dilettantistiche toscane che annoverano tra i propri tesserati atleti che potenzialmente prenderanno parte ai giochi olimpici e paralimpici di Tokyo 2021;

– gli Enti pubblici.

Saranno finanziabili le spese dirette sostenute nell’anno 2021 dai soggetti richiedenti individuati come sopra indicato che:

– siano correlate alla gestione degli impianti sportivi pubblici e/o privati e /o spazi dedicati all’attività sportiva e motorio ricreativa (ad esempio: utenze; affitti e/o mutui; polizze assicurative relative agli impianti, agli immobili o agli spazi; manutenzioni ordinarie; acquisto materiali o attrezzature sportive);

– siano riferite alla ripartenza delle attività e alla riapertura degli spazi sportivi e le altre spese connesse a favorire la continuità della pratica sportiva e all’organizzazione di eventi/manifestazioni.

L’importo del contributo concesso non potrà essere superiore a € 5.000,00.

Il contributo verrà così erogato: il 50% a seguito dell’approvazione del decreto dirigenziale; il restante 50% in seguito alla presentazione della rendicontazione (entro il 14/01/2022) delle spese effettivamente sostenute.

C’è tempo fino al 10 giugno 2021 per la presentazione delle domande.

I nostri uffici sono già a disposizione per valutare i requisiti di accesso al bando e istruire le pratiche:

scrivi
chiama

Susanna Petri

E-mail: s.petri@centrofiditerziariopisa.it
Tel. 320 7726546

scrivi

Tel. 320 7726546

chiama

Elisabetta Luppichini

E-mail: e.luppichini@centrofiditerziariopisa.it
Tel. 347 3718798

scrivi
chiama
scrivi

Tel. 347 3718798

chiama
Condividi la notizia: