Finalità: Agevolare la realizzazione di progetti di investimento delle imprese del commercio e del turismo

Soggetti beneficiari: PMI che al momento della presentazione della domanda esercitino nell’UL che realizza l’investimento una delle seguenti attività : G – Commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli (no i codici: 45.11.02, 45.19.02, 45.2 , 45.31.02, 45.40.12, 45.40.22, 45.40.3, 45.40.30, 46.1) H – Trasporto e magazzinaggio, solo i seguenti codici: 49.39.01, 52.22.0, 52.22.09 J-Servizi di informazione e comunicazione (no divisioni 61, 62 e 63 (solo 63.91)) M – Attività professionali, scientifiche e tecniche (solo i gruppi 71.11, 73.11.0, 74.2, 74.3) N – Noleggio, agenzie di viaggio, servizi alle imprese, solo(77.21.02; 77.22, 79, 82.3) P – Istruzione, limitatamente al gruppo 85.52 R-Attività artistiche e sportive, di intrattenimento e divertimento S-Altre attività di servizi, esclusivamente per i seguenti codici: 96.04.2 e 96.04.20

Agevolazione: Finanziamento agevolato a tasso zero,
– Commercio, cultura e terziario: fino al 75% dell’investimento ammissibile, nel limite massimo di Euro 80.000,00 (investimento minimo € 20.000)
– Turismo: fino al 40% dell’investimento ammissibile, nel limite massimo di Euro 200.000,00 (investimento minimo € 70.000,00)

Scadenza: Domande fino al 24/04/2015

Per maggiori informazioni contattare l’area credito.

Condividi la notizia: