Gal Etruria: in apertura i bandi per Agricoltura, Commercio e Artigianato

Le agevolazione del Programma di Sviluppo Rurale PSR della Regione Toscana per il periodo di programmazione dei fondi comunitari 2014-2020 prevedono un contributo a fondo perduto pari al 40% di tutti gli investimenti, fino ad un massimo di 50 mila euro.

Tre agli ambiti tematici legati all’obiettivo della valorizzazione della qualità e dell’identità territoriale anche da un punto di vista turistico: Agricoltura, Commercio, Artigianato.

Il bando dell’Agricoltura si aprirà il prossimo settembre ed è rivolto agli Imprenditori Agricoli Professionali. Sinteticamente, le spese ammesse riguardano gli investimenti materiali e immateriali, informazione e pubblicità, spese generali, progettazione siti web.

Per i settori Commercio e Artigianato si prevede l’apertura dei bandi nei primi mesi del 2019.

Possono partecipare ai bandi le aziende agricole, del commercio e artigianali che risiedono nei comuni di Casciana Terme, Castellina Marittima, Castelnuovo Val Di Cecina, Chianni, Fauglia, Lajatico, Lorenzana, Montecatini Val Di Cecina, Montescudaio, Monteverdi Marittimo, Orciano Pisano, Palaia, Pomarance, Peccioli, Riparbella, Santa Luce, Terricciola, Volterra.

Più dettagliate informazioni e partecipazione ai bandi rivolgersi a ConfcommercioPisa

scrivi
chiama
mobile
Condividi la notizia:
error