Garanzie e finanziamenti diretti, analisi e monitoraggio delle banche dati. Confcommercio Provincia di Pisa lancia i nuovi servizi di accesso al credito dedicati a piccole e medie imprese e professionisti.

Una serie di soluzioni che vogliono venire incontro alle esigenze di liquidità manifestate da imprese e partite Iva, in un contesto di estrema difficoltà per moltissimi imprenditori” afferma il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli. “Negli ultimi due anni le richieste di credito da parte dei settori del commercio, del turismo e dei servizi sono aumentate, ma le imprese continuano a riscontrare notevoli difficoltà a soddisfare il loro fabbisogno economico e ottenere la liquidità necessaria per sopravvivere e nel migliore dei casi per investire. Gli ultimi mesi contraddistinti dall’esplosione del caro energia, l’aumento dei costi delle materie prime e la crescita dell’inflazione che sale verso il 10% stanno esasperando uno scenario già drammatico per la tenuta del nostro tessuto economico”.
Le nuove soluzioni dedicate a piccole e medie imprese e partite Iva permettono di accedere a garanzie e finanziamenti diretti, da un massimo di 35mila euro fino a 54 mesi oppure il finanziamento da 15mila e 20 mila euro con scadenza 12 mesi, oltre a un servizio di analisi e monitoraggio della banche dati” spiega la responsabile Area Credito Confcommercio Provincia di Pisa Francesca Cagnoni.

Per ogni ulteriore informazione e per presentare le domande, l’Area Credito di Confcommercio Provincia di Pisa è a Vostra disposizione:

Francesca Cagnoni

scrivi
chiama
scrivi
chiama

Francesca Cagnoni

Susanna Petri

scrivi
chiama
scrivi
chiama

Susanna Petri

Francesco Nassi

scrivi
chiama
scrivi
chiama

Francesco Nassi

Elisabetta Luppichini

scrivi
chiama
scrivi
chiama

Elisabetta Luppichini