Gusto e sapori delle Repubbliche Marinare: a Tirrenia sabato 28 e domenica 29 aprile

Un primaverile e gustoso assaggio delle Repubbliche Marinare, in programma la prima domenica di giugno, approda a Tirrenia sabato 28 e domenica 29 aprile. La vivacità della Toscana, il carattere della Campania, il colore della Liguria, le eccellenze del Veneto, tutte protagoniste de Le Repubbliche Marinare a Tavola, l’iniziativa organizzata da Confcommercio Provincia di Pisa e il direttivo dei commercianti di Tirrenia, con il contributo del Comune di Pisa e del Sindacato Italiano Balneari Sib, inserita all’interno del cartellone Marenia d’Inverno. Dal crostone di polenta con baccalà mantecato agli scialatelli allo scoglio, dal vino delle colline pisane alla pizza con il pesto, sarà un viaggio nel gusto e nei sapori quello che Tirrenia propone durante l’ultimo weekend di aprile, amplificato da un’atmosfera gioiosa e allo stesso tempo rievocativa dell’antica sfida remiera, grazie anche all’adozione di vestiti tipici delle quattro regioni e alla presenza della “Scuola di avviamento alle manifestazioni storiche del comune di Pisa” nella giornata di domenica 29.

Per l’occasione Tirrenia sarà suddivisa, a partire dal cuore di piazza Belvedere, nelle quattro aree geografiche di Genova, Pisa, Amalfi e Venezia” – ha spiegato in occasione della presentazione ufficiale il presidente del direttivo commercianti di Tirrenia Davide Bigazzi: Volevamo collegare il litorale alla storia di Pisa, questa festa di inizio estate è un primo esperimento. Locali e ristoranti aderenti, facilmente riconoscibili grazie a palloncini colorati posti all’esterno, suggeriranno ai clienti i menù tipici delle quattro regioni marinare”.

Questi i locali aderenti: Amalfi: La Loggia Mare, Gulliver, Il Toscano, Paninoteca Skip, Dea del mare, Tirrenia Doc Caffe, Piropo. Pisa: L’ Angolo del panino, Beny, Edicola di Carla Casini, Panetteria il Pane per i Tuoi denti, Caffè in Piazza, Da Manuel, Imperiale. Genova: La Dolce vita, Le Scimmie, Pizza Più. Venezia: La Vela.

Sottolinea l’importante presenza della “Scuola di avviamento” l’assessore alle manifestazione storiche del comune di Pisa Federico Eligi: “Una scuola gratuita, realizzata grazie al contributo dei volontari e che coinvolge bambini e ragazzi sin dalla più tenera età, che hanno la possibilità di avere un contatto diretto e vivo con la storia della nostra città. Portare le manifestazioni storiche sul litorale pisano è da sempre un nostro obiettivo, siamo pronti a valutare idee e proposte concrete”.

Una gran bella e originale iniziativa, che vede protagonisti gli imprenditori e i commercianti di Tirrenia” – esprime soddisfazione il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli: “Ci sarà l’imbarazzo della scelta, per una manifestazione che punta l’accento sull’aspetto enogastronomico e culturale, secondo un’offerta di turismo del Litorale che occorre ampliare rispetto a quella di carattere esclusivamente balneare”.

Un mercatino dell’artigianato e del collezionismo è previsto all’interno dell’area pedonale e sulla terrazza dell’Imperiale. Il comandante della Polizia Municipale del Litorale Pisano Alessandro Novi ricorda l’ordinanza dalle ore 8:00 di sabato 28 fino alle ore 20 di domenica 29, di chiusura al traffico veicolare e sosta di via dei Fiori, nel tratto da piazza Belvedere a via degli Ontani/Oleandri e il lato est di piazza Belvedere.

Condividi la notizia: