In corso revisione ex ruoli agenti di commercio, di affari in mediazione, marittimi e spedizionieri

Home » Blog » In corso revisione ex ruoli agenti di commercio, di affari in mediazione, marittimi e spedizionieri

Si informa che l’Ufficio di Registro alle Imprese della Camera di Commercio di Pisa ha avviato un procedimento di revisione e verifica dei requisiti professionali e morali per agenti di commercio, agenti di affari in mediazioni, mediatori marittimi e spedizionieri.

Con l’entrata in vigore dei decreti ministeriali del 26 ottobre 2011 è stata attuata la soppressione dei suddetti ruoli in attuazione di quanto previsto dal D. Lgs 59/2010, ma gli Uffici del Registro delle Imprese mantengono il potere/dovere di verificare la permanenza dei requisiti morali e professionali dei soggetti esercitanti questo tipo di attività.

E’ stato previsto l’obbligo di una verifica dinamica per garantire il regolare svolgimento del mercato, facendo ovviamente salve le specificità di ogni normativa del settore, sia con riferimento ai requisiti necessari per lo svolgimento dell’attività, sia riguardo alla cadenza entro la quale detto controllo deve essere effettuato.

I soggetti coinvolti sono tutti coloro iscritti al Registro Imprese o REA che hanno presentato istanza di iscrizione (o di inizio attività o di aggiornamento posizione) prima del 31/12/2013, i quali riceveranno una comunicazione direttamente dalla Camera di Commercio tramite PEC. Questi dovranno presentare entro 30 giorni a decorrere dalla data dell’informativa ricevuta un’autocertificazione e, nel caso degli agenti di affari in mediazione, anche la documentazione comprovante il possesso della copertura assicurativa professionale per l’anno in corso.

L’invio dovrà essere effettuato utilizzando le modalità telematiche previste per le ordinarie comunicazioni al Registro delle Imprese, per cui è a disposizione il nostro Ufficio di Assistenza alle Imprese.

Al termine del procedimento di revisione, nel caso in cui non pervenga alcuna comunicazione da parte dell’impresa,
ovvero si verifichi l’assenza dei requisiti per lo svolgimento dell’attività, i decreti citati prevedono per le imprese inadempienti l’avvio di un ulteriore procedimento finalizzato all’inibizione dell’attività medesima.

Gli uffici Confcommercio Provincia di Pisa sono a disposizione per ogni chiarimento e per supportare gli imprenditori
negli adempimenti previsti.

Condividi la notizia:
2017-05-03T17:07:05+00:00
Rimani Aggiornato!
iscriviti alla Newsletter Gratuita di Confcommercio Pisa
il Tuo Nome
la Tua e-mail
la tua privacy è al sicuro ai sensi del DLGS 196/2003
ConfcommercioPisa