Controlli e multe per le inadempienze circa la certificazione dei materiali e componenti a contatto con alimenti

Home » Blog » Controlli e multe per le inadempienze circa la certificazione dei materiali e componenti a contatto con alimenti

CONTROLLI E MULTE PER LE INADEMPIENZE CIRCA LA CERTIFICAZIONE DI MATERIALI E COMPONENTI A CONTATTO CON ALIMENTI (MOCA)

Chi si occupa di produzione, trasformazione, importazione, deposito e distribuzione di materiali ed oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti deve infatti provvedere a registrarsi presso l’ufficio Asl competente attraverso una notifica sanitaria telematica. Le sanzioni possono essere molto alte per cui consigliamo chi non è ancora in regola di chiamare prima possibile i nostri uffici. 

Il Decreto Legislativo n. 29 del 10 febbraio 2017 obbliga gli operatori del settore dei materiali ed oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti a comunicare all’autorità sanitaria competente gli stabilimenti che:

  1. producono MOCA in proprio o per conto terzi;
  2. producono MOCA a partire da materie prime idonee al contatto con gli alimenti (produzione di poliaccoppiati, cartoni per latte, formatura di vaschette in alluminio a partire da fogli sottili o laminati, preforme per bottiglie in PET o altre materie plastiche, stampa di pellicole in plastica, carte, cartoni, etc.);
  3. effettuano stoccaggio a supporto di un’impresa che produce o trasforma MOCA anche per conto terzi;
  4. distribuiscono MOCA di provenienza UE o extra UE.

Per maggiori informazioni contattate i nostri uffici di igiene degli alimenti al numero 050/25196 oppure scrivete all’indirizzo haccp@confcommerciopisa.it

Condividi la notizia:
2018-03-24T12:30:59+00:00