Incendio Monte Pisano, Confcommercio eroga 50mila Euro alle aziende colpite

Un contributo di 50mila Euro. Questa la cifra stanziata da Confcommercio attraverso la Fondazione Orlando per sei aziende del Monte Pisano colpite dall’incendio. Un sostegno concreto e vitale per gli imprenditori del territorio di Calci, Vicopisano e Buti che hanno subito gravi danneggiamenti a causa delle fiamme che hanno devastato il Monte Pisano nel settembre 2018.

Un contributo realizzato grazie all’impegno della Fondazione Giuseppe Orlando e consegnato direttamente agli imprenditori nel corso della cerimonia che si è svolta nella sede di Confcommercio Provincia di Pisa, alla presenza del Viceprefetto vicario di Pisa Nicola De Stefano, della presidente di Confcommercio Pisa Federica Grassini, della presidente della Fondazione Giuseppe Orlando Marisa Tiberio, del direttore di Confcommercio Pisa Federico Pieragnoli, del Segretario Generale della Camera di Commercio di Pisa Cristina Martelli, del sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti, dell’assessore alle Attività produttive del Comune di Calci Stefano Tordella, dell’assessore all’Ambiente del Comune di Vicopisano Fabiola Franchi e dell’assessore alle attività produttive del Comune di Buti Luca Andreini.

Le aziende che beneficiano del contributo sono l’Azienda Agricola Nicoletta Papa, Apicoltura La Valle Graziosa, Ristorante Le Porte, Azienda Agrituristica del Lungomonte Pisano, Ristorante I Cristalli, Ristorante Il Conventino.

“La testimonianza della vostra presenza qui” – ha dichiarato la presidente Grassini rivolta alle imprese danneggiate – “ci rende orgogliosi di poter essere al vostro fianco nel vostro cammino. Ricordo benissimo la sera dell’incendio, fu uno shock, vedevo le fiamme da casa” – ha aggiunto la presidente: “L’indomani mattina ricevetti subito la telefonata dal presidente Sangalli che si mise immediatamente a disposizione la confederazione. Trovammo 45 strutture ricettive per ospitare gratuitamente sfollati e soprattutto sostenere economicamente le aziende danneggiate, in particolare quelle che per la chiusura della viabilità e degli accessi hanno subito un danno tangibile prolungato nel tempo sui loro incassai. Ringrazio la presidente Marisa Tiberio della Fondazione Orlando che prontamente ha deliberato l’aiuto per queste imprese”.

“E’ stato un momento di grande emozione grazie alla presenza delle imprese che hanno ricevuto l’aiuto della nostra fondazione, e ho letto sui loro visi una gratitudine autentica” – ha dichiarato la presidente Marisa Tiberio: “La Fondazione Giuseppe Orlando, è una fondazione che nel 2020 festeggerà i 20 anni. Costituita da Confcommercio Imprese per l’Italia, abbiamo la missione di intervenire e dare aiuti immediati alle imprese e agli imprenditori che vivono un momento di bisogno. Come Confcommercio cerchiamo sempre di avere dei valori, perché una impresa senza valori non ha valore e questo è il messaggio che vogliamo trasmettere”.

“Sono venuto solo per ringraziare, perché chi fa per il territorio fa per tutta la comunità” – queste le parole del sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti: “Aggiungo che oggi, con questi 50 mila euro, un aiuto peraltro molto importante, rivolto non solo chi ha avuto un danno materiale ma anche rivolto ai mancati guadagni, si va a completare il tassello di coloro che non si erano potuti aiutare in altra maniera”.

“Un ringraziamento alle aziende, il valore dei nostri territori” – è stato rivolto dal direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli, mentre apprezzamenti per l’iniziativa sono giunti dal viceprefetto Nicola De Stefano e dal segretario Generale della Camera di Commercio Cristina Martelli, dall’assessore all’Ambiente del comune di Vicopisano Fabiola Franchi e dell’assessore alle attività produttive del Comune di Buti Luca Andreini.

 

Luca Favilli

scrivi
chiama
Condividi la notizia: