Incentivi per la produzione e la fornitura di dispositivi medici

È aperto il nuovo bando che sostiene la produzione e la fornitura di dispositivi medici e di dispositivi di protezione individuale (DPI) per il contenimento e il contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19.

Soggetti beneficiari: Possono presentare domanda tutte le imprese costituite in forma societaria (anche le società di persone) senza vincoli di dimensione.  Progetti ammissibili Sono ammissibili le spese: opere murarie e assimilate collegate all’installazione dei macchinari o degli impianti acquistati; Macchinari, impianti ed attrezzature varie; Programmi informatici; 

Il piano di investimenti non dovrà essere inferiore a € 200.000,00 e superiore a € 2.000.000,00.

Sarà inoltre ammissibile un importo a copertura delle esigenze di capitale circolante (canoni locazione, utenze, materie prime e sussidiarie, merci, costi del personale) fino ad un massimo del 20% del programma d’investimento. Sono agevolabili anche le spese sostenute prima della presentazione della domanda, ma in ogni caso sostenute dopo la pubblicazione del DL CURA ITALIA (17 marzo 2020).

Ammontare del contributo
Gli aiuti per la realizzazione dei progetti di investimento saranno concessi nella forma di un finanziamento a tasso zero pari al 75% del programma d’investimento.

Scadenze
Le domande potranno essere presentate dal prossimo 26 marzo 2020 fino ad esaurimento dei fondi disponibili. Le domande saranno sottoposte a procedura di tipo valutativo in base all’ordine cronologico di presentazione. Invitiamo le aziende interessate a mettersi in contatto quanto prima per valutare la fattibilità dell’operazione e predisporre per tempo la documentazione necessaria.

Si ricorda che Confcommercio Provincia di Pisa è a vostra disposizione con una Task Force operativa che coinvolge tutti i servizi per affrontare l’emergenza e fornire i necessari chiarimenti oltre ad accogliere domande, dubbi ed eventuali proposte.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama
Condividi la notizia: