Le iniziative organizzate da Confcommercio sabato 6 gennaio

Sarà un’Epifania di festa sul Litorale e nel centro di Pisa: sabato 6 gennaio la Befana arriverà a Marina di Pisa in occasione della nuova iniziativa organizzata da Confcommercio Pisa e Centro Commerciale Naturale di Marina di Pisa, con il patrocinio del Comune di Pisa e la collaborazione di CollEventi. Tante sorprese anche nelle strade del centro storico di Pisa, dove le befane distribuiranno calze e dolcetti per tutti i bambini e le bambine.

Cominciamo il 2024 con due speciali appuntamenti pensati per i più piccoli e le famiglie in occasione della festa dell’Epifania” annuncia il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli “le iniziative rientrano nel ricco cartellone di eventi organizzati da Confcommercio. Dal 25 novembre fino al 6 gennaio abbiamo costruito un programma che ha sicuramente contribuito a rendere la città e il litorale ancora più vivaci, attraenti ed accoglienti nel periodo delle feste. Pisa città del Natale offre così una nuova occasione per vivere insieme uno degli appuntamenti più attesi delle festività, pronto a coinvolgere persone di ogni età”.

Dalle 15 fino alle 18 a Pisa sarà possibile incontrare le befane nelle strade del centro, pronte a distribuire calze colme di doni e a scattare foto ricordo con i più piccoli. Non mancheranno imperdibili occasioni di shopping nei tipici mercatini artigianali, nelle suggestive casette in legno e il divertimento con la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Vittorio Emanuele.

Ad animare Marina di Pisa fin dal mattino sarà invece lo speciale mercatino artigianale dell’Epifania. “Dalle 10 alle 19 prodotti artigianali, di antiquariato e oggettistica faranno bella mostra nei banchi in Piazza delle Baleari, che nel pomeriggio vedrà l’arrivo della Befana” spiega la presidente del Centro Commerciale Naturale di Marina di Pisa Simona Rindi. “Dalle 15 alle 18 ci saranno calze, caramelle e dolcetti per tutti i bambini e le famiglie che vorranno trascorrere un pomeriggio di allegria e spensieratezza. Una nuova iniziativa che vuole provare a restituire al paese un po’ di serenità, proprio come quella organizzata il 23 dicembre, guardando con fiducia e speranza al nuovo anno dopo i tragici eventi che ci hanno colpito”.