La Resilienza è protagonista al XV Premio Giovani Imprenditori

La kermesse organizzata da Confcommercio si terrà venerdì 15 novembre al Bastione Sangallo di Pisa. Premiate sette imprese eccellenti. Si comincia alle 16 con la visita guidata. Sipario d’eccezione con la Cena di Gala.

Adattarsi ai cambiamenti, superare le difficoltà, trovare un’opportunità anche di fronte alle situazioni più critiche. In una parola: Resilienza. È questo il tema scelto per la quindicesima edizione del Premio Giovani Imprenditori di Confcommercio Provincia di Pisa, in programma venerdì 15 novembre al Bastione Sangallo. Per la prima volta il Premio avrà come scenario la suggestiva location all’interno del Giardino Scotto, allestito in ogni dettaglio per ospitare la kermesse ideata dal Gruppo Giovani Imprenditori Confcommercio Pisa.

Ad aprire la giornata che vedrà premiate sette aziende d’eccellenza dislocate in tutta la provincia, sarà la visita guidata “Alla scoperta del Bastione Sangallo”, organizzata alle 16 da Confcommercio Professioni Provincia di Pisa con l’introduzione storico artistica di Silvia Piccini, e le esposizioni dell’architetto Rino Pagni e dell’ingegnere Braian Ietto.

Molto ricca la platea di autorità che parteciperanno al convegno, a partire dalla presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Federica Grassini, il presidente del Gruppo Giovani Confcommercio Provincia di Pisa Francesco Ciampi, il presidente della Camera di Commercio Valter Tamburini, il sindaco di Pisa Michele Conti, Il direttore generale Banca Popolare di Lajatico Daniele Salvadori. Moderatore sarà il direttore di Confcommercio Pisa Federico Pieragnoli.

Un tema trasversale e di particolare interesse per gli imprenditori, spesso chiamati a confrontarsi e adattarsi alle più disparate condizioni esterne” – annuncia il presidente del Gruppo Giovani Francesco Ciampi: “La resilienza verrà analizzata dal punto di vista personale e imprenditoriale, una dote fondamentale per avere la forza di rialzarsi dopo una calamità naturale o una malattia, sopravvivere in condizioni esterne di illegalità e di grande difficoltà”.

I nostri giovani imprenditori sono i precursori e un esempio per gli stessi senior, affrontando negli anni temi decisivi quali formazione, credito, fiscalità, turismo, sempre andando nel profondo. Sono quasi 400 le persone che hanno già confermato la loro presenza, il successo è assicurato” – il commento del direttore di Confcommercio Federico Pieragnoli.

Chi fa l’imprenditore in Italia deve essere resiliente di natura, oltre le difficoltà del mercato e del sistema paese a partire da pressione fiscale e burocrazia”rilancia il presidente della CCIAA di Pisa Valter Tamburini, mentre l’assessore al commercio del comune di Pisa Paolo Pesciatini sottolinea che “il tema della resilienza deriva dalla fisica e con il tempo ha contaminato altri saperi come la psicologia. Si vuole mettere in luce la capacità di reagire e di far fronte alle complessità, leggendo i cambiamenti non come minacce ma come opportunità”.

C’è stato un tempo in cui il fare impresa era un orgoglio familiare ed era premiante” – la chiosa della presidente di Confcommercio Federcia Grassini – “alla base un grande sacrificio che permetteva per fare sviluppo e assumere nuovo personale. Dal carico burocratico ad una fiscalità eccessiva alla concorrenza sleale, come imprenditori siamo costretti a fare impresa nonostante tutto e chi ha responsabilità politiche non può voltarci le spalle”.

Alle 17 il Premio entra nel vivo, con il convegno “#Resilienza – L’impresa nonostante tutto”, dove l’esperto di leadership e guru dei mental coach, il numero in Italia Roberto Re e l’ex campione europeo di pallavolo Giacomo ‘Jack’ Sintini parleranno della capacità di affrontare e superare eventi traumatici e periodi di difficoltà.

Al termine del convegno, a ingresso libero e gratuito, l’appuntamento con la Cena di Gala nei locali del Bastione Sangallo.

Il premio Giovani Imprenditori, organizzato da Confcommercio Provincia di Pisa, è realizzato con il contributo della Camera di Commercio di Pisa e il patrocinio del comune di Pisa. Sponsor della manifestazione: Banca Popolare di Lajatico, Enegan Luce e Gas, Assicurazioni Generali.

Luca Favilli

scrivi
chiama
Condividi la notizia:
error