Marina di Pisa, Tirrenia, Calambrone: sabato 30 maggio riaprono gli stabilimenti balneari!

Marina di Pisa, Tirrenia, Calambrone: sabato 30 maggio riaprono gli stabilimenti balneari!

In spiaggia al tempo del Covid-19. Da sabato 30 maggio la grandissima maggioranza degli stabilimenti balneari di Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone sarà attrezzata e riaprirà al pubblico, nella massima sicurezza e nel rispetto delle linee guida sanitarie” – annuncia il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli: “Se pensiamo che fino all’ultimo, a seconda delle decisioni che avrebbe assunto il Governo, c’era il rischio concreto di non aprire, come già la nostra ultima manifestazione aveva denunciato, credo che oggi possiamo tutti tirare un sospiro di sollievo. Sarà necessaria la massima collaborazione tra gestori, clienti, autorità di controllo, perché l’estate 2020 possa trascorrere nella maggiore serenità possibile. Dal punto di vista economico, la costa pisana si è sempre caratterizzata per un turismo di prossimità, il nostro auspicio è che anche in questo frangente straordinario, nonostante il rischio covid, non mancheranno le soddisfazioni. Resta comunque fondamentale il buonsenso e la collaborazione di tutti”.

Riorganizzazione degli spazi per garantire l’accesso allo stabilimento in modo ordinato assicurando la distanza minima di un metro, disponibilità di prodotti igienizzanti per i clienti e predisporre adeguate informazioni per gli stessi, distanziamento minimo tra gli ombrelloni e le attrezzature di spiaggia, regolare e frequente pulizia e disinfezione delle aree comuni come come spogliatoi, cabine, docce, servizi igienici, sanificazione giornaliera e divieto degli sport di squadra, sono questi gli adempimenti fondamentali ai quali le strutture balneari dovranno attenersi.

“Nonostante l’ordinanza regionale che impone il test sierologico a bagnini e personale di soccorso sia giunta solo 24 ore fa, il nostro personale è stato sottoposto a questi controlli sanitari in tempi record e da domani sarà operativo per garantire la sicurezza dei bagnanti e delle nostre spiagge” – commenta Fabrizio Fontani, del Sib Confcommercio – “la dimostrazione di quanto sia alto il livello di responsabilità della categoria, che ha risposto prontamente per garantire sicurezza alla clientela. Ringrazio per la straordinaria disponibilità il dottore Stefano Santi dello studio medico Check up di Lucca.”

Questi gli stabilimenti che apriranno da sabato 30 maggio: Bagno Nirvana, La Perla, Costa Azzurra, Nettuno, Fiorella, Rosa, Vittoria, Paradiso, Miramare, Mary, Laura, Marta, Mirasole, Maddalena, Fortuna, Arlecchino, Corallo, Zara, spiaggia Tirreno 2000, Bagno Lido, Tirrenia, Maco Polo, Siria, Florida, Europa, Calypso, La Playa, Etruria, La Pace, Bagno Alberto, Balena, Primavera, Arcobaleno, Cosmopolitan Beach, Venere, Imperiale, Roma, Lomi, Europa, Rosalba, Mistral, Hoasy, Azzurro, Lido, Calambrone, Stella Polare, Toto, La Riva, Italia, Sardegna, Sunset, Alma, Siesta, Oasi del mare, Golf, Pia, La Rondine, Bagno Maestrale, Bagno Meloria, Bagno Foresta (dal 2 giugno).

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama
Condividi la notizia: