Meno burocrazia e pressione fiscale

Home » Blog » Meno burocrazia e pressione fiscale

Così i privati saranno più disposti a collaborare con il Pubblico per la riuscita delle manifestazioni

PISA — “Auspichiamo una maggiore e più estesa collaborazione da parte dell’amministrazione comunale, che ci permetta di lavorare con meno vincoli soffocanti e lacci burocratici, riducendo la stessa pressione fiscale sulle imprese”. Secondo Fabrizio Fontani, sponsor delGioco del ponte nel 2013, titolare dell’hotel Incanto di Boccadarno e presidente di Conflitorale ConfcommercioPisa, la raccolta fondi per le Manifestazioni Storiche “sarebbe l’occasione per liberare risorse che potrebbero accrescere ulteriormente l’entità dei contributi provenienti dai privati”.
“Consideriamo – ha detto – questo mix di reciproca collaborazione tra pubblico e privato un fattore positivo per il rafforzamento delle manifestazioni storiche di Pisa. Apprezziamo altresì l’onestà intellettuale dell’assessore Eligi, che senza troppi di giri di parole, ha fatto capire come nell’attuale situazione economica è impossibile chiedere ulteriori fondi alle casse comunali per le manifestazioni. Come sponsor ci ha molto gratificato il riconoscimento che l’amministrazione comunale ci ha tributato quest’oggi e confermiamo sin da ora la volontà di proseguire nella direzione concreta di un sostegno alle manifestazioni storiche”.

Condividi la notizia:
2016-10-06T14:03:31+00:00