Grande successo dell’iniziativa organizzata da Confcommercio con i commercianti di Navacchio, San Prospero e Casciavola

L’attesa delle feste si trasforma in un autentico spettacolo per tutte le età, con migliaia di persone arrivate a Casciavola, Navacchio e San Prospero per la prima edizione di “Aspettando il Natale sullaTosco-Romagnola”, la nuovissima manifestazione organizzata da Confcommercio Provincia di Pisa con la collaborazione di oltre 60 attività commerciali, negozi e locali della strada.

Già dalle 9 di domenica mattina grandi e piccoli hanno cominciato a invadere la Tosco-Romagnola, eccezionalmente chiusa al traffico nel tratto tra via Kennedy e via Cammeo (all’altezza del semaforo all’incrocio di Navacchio). “Un via vai di persone proseguito fino a sera, per un’iniziativa che ha letteralmente trasformato la strada regalando un’atmosfera gioiosa e frizzante in un clima di festa ed entusiasmo” afferma il responsabile territoriale di Confcommercio Provincia di Pisa Luca Favilli. “Un grande successo possibile grazie a tutti i commercianti che hanno partecipato alla realizzazione dell’evento e al contributo dell’amministrazione comunale, in particolare dell’assessore Del Giudice”.

Una giornata di allegria in attesa del Natale con la musica della street band La Montesina ad allietare le occasioni di shopping tra i negozi e i banchi del mercatino artigianale, esibizioni di musica dal vivo, spettacoli di trampolieri, mangiafuoco e danza aerea, e per i più piccoli tanto divertimento con gonfiabili, giochi in legno e la casa di Babbo Natale a cui hanno consegnato le loro letterine.

Sappiamo quanto sia difficoltoso chiudere al traffico la Tosco-Romagnola per un’intera giornata, ma appuntamenti come questo sono davvero fondamentali per far vivere il territorio e sostenere i negozi di vicinato, specialmente in un momento difficile come questo” ribadisce Favilli. “Auspichiamo davvero che “Aspettando il Natale” faccia da apripista ad altre iniziative simili, anche da organizzare in altri periodi dell’anno”.

Per maggiori dettagli e informazioni:

Luca Favilli

scrivi
chiama
scrivi
chiama