Torna l’iniziativa natalizia ideata dalle attività del Centro Commerciale Naturale dedicata alle famiglie montopolesi

Un fiocco rosso per addobbare le case e le strade del paese. L’originale iniziativa ideata dai commercianti del Centro Commerciale Naturale di Montopoli torna per il terzo anno consecutivo. “Un bellissimo gesto di altruismo e solidarietà che dimostra la vicinanza e l’attaccamento delle attività montopolesi alla loro comunità e che consentirà di abbellire il borgo nel periodo natalizio con una speciale decorazione a disposizione di negozi, famiglie e abitanti” afferma il responsabile territoriale di Confcommercio Provincia di Pisa Luca Favilli. “I nostri paesi sono più belli e accoglienti grazie all’impegno e alla passione quotidiana dei commercianti e dell’attività dei negozi di vicinato, veri e propri presidi di socialità e protagonisti di iniziative che animano e valorizzano il territorio”.

Abbiamo voluto riproporre anche quest’anno un’idea nata spontaneamente dal nostro direttivo e molto apprezzata dai montopolesi,” spiega Luca Marianelli, presidente del Centro commerciale naturale di Montopoli e del direttivo Confcommercio Montopoli. “Abbiamo realizzato dei fiocchi rossi che ognuno nel centro storico di Montopoli potrà appendere alla porta della propria casa nel periodo delle feste, un piccolo gesto che rappresenta un segnale di speranza, vicinanza e unione, per dimostrare ai cittadini che i loro commercianti di fiducia sono sempre qua ad aspettarli in negozio, pronti ad accoglierli con il sorriso. Sarà possibile ritirare il proprio fiocco presso il negozio Arte e Fiori di Eleonora Latella, in piazza della Pieve”.

Siamo molto felici che questa iniziativa sia ormai diventata una bella tradizione” il commento dell’assessore alle Attività produttive di Montopoli Valerio Martinelli. “E’ davvero emozionante vedere le attività che si impegnano per addobbare il paese, a maggior ragione in questo anno difficile dove, per solidarietà con chi sta soffrendo maggiormente gli effetti del caro-bollette, l’amministrazione non ha investito risorse nelle luminarie, implementando il calendario di eventi natalizi in collaborazione con i Ccn e le associazioni. Ci auguriamo che ancehe il prossimo anno sia ricco di appuntamenti e iniziative da organizzare in piena collaborazione con i commercianti”.

 

Per maggiori dettagli e informazioni:

Luca Favilli

scrivi
chiama
scrivi
chiama