Moratoria ai finanziamenti per le PMI danneggiate da Coronavirus

ABI – Associazione delle Banche Italiane e la nostra Associazione aggiornano e rafforzano le moratorie per il Credito. L’accordo è già operativo.

L’emergenza di sanità pubblica conseguente alla diffusione dell’epidemia COVID-19 sta producendo danni rilevanti alle imprese italiane che, in alcuni casi, hanno dovuto interrompere o ridurre la propria attività. Occorre pertanto sostenere anche finanziariamente le imprese danneggiate dalla temporanea interruzione/riduzione della propria attività, al fine di evitare la perdita di capacità produttiva e relazioni commerciali.

Informiamo che viene estesa ai prestiti al 31 gennaio 2020 la possibilità di chiedere la sospensione o l’allungamento da parte delle micro, piccole e medie imprese.

La sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei finanziamenti potrà essere chiesta fino a un anno e sarà applicabile ai finanziamenti a medio-lungo termine. ln caso di operazioni di leasing, la sospensione riguarderà la quota capitale implicita dei canoni. Per le operazioni di allungamento, è invece previsto che l’estensione delle durata del finanziamento possa arrivare fino al 100% della durata residua dell’ammortamento.

L’accordo prevede, inoltre, massima tempestività nella risposta da parte delle Banche e un’accelerazione delle procedure di istruttoria.

Per ulteriori informazioni, lo Staff dell’Area Credito Confcommercio Provincia di Pisa è a vostra disposizione.

Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contattaci!

Pisa

scrivi
chiama

Francesca Cagnoni

scrivi
chiama

Susanna Petri

scrivi
chiama

Francesco Nassi

Pontedera

scrivi
chiama

Elisabetta Luppichini

scrivi
chiama

Roberto Orsolini

scrivi
chiama

Tania Mucci

Condividi la notizia:
error