Confcommercio Provincia di Pisa ha partecipato al primo incontro di presentazione del progetto “Notti di qualità”. Al tavolo, erano presenti per l’associazione il presidente di Confcommercio Pontedera Mickey Condelli, il responsabile sindacale Alessio Giovarruscio, la referente dei pubblici esercizi Tania Mucci. “Siamo disponibili a collaborare, come peraltro già facciamo da tempo, per una migliore gestione del divertimento notturno” – le parole del presidente Condelli: “la stragrande maggioranza dei pubblici esercizi di Pontedera lavorano nel rispetto delle regole, e in alcuni casi investono anche tempo e risorse economiche proprie affinché le serate si svolgano nella massima tranquillità e senza disagi. I locali di Pontedera, la cui qualità media è decisamente alta, sono il miglior antidoto alla malamovida e al degrado, permettono di vivere e frequentare una città vivace e per questo anche più sicura. Per questo motivo, ogni azione in più che sarà proposta potrà essere efficace solo a condizione di essere pienamente condivisa con gli imprenditori della città”.

“Chi parla di malamovida a Pontedera sostiene una assurdità e se qualche cosa è accaduto si è trattato solo di rari episodi” – aggiunge in premessa Giovarruscio: “consideriamo sbagliati eventuali interventi che dovessero prevedere ulteriori misure restrittive rispetto alle attuali regole già in vigore, provvedimenti che finirebbero per penalizzare i tanti imprenditori che le regole le rispettano, senza aggiungere alcun beneficio alla qualità e vivibilità delle serate. Non dimentichiamoci poi gli investimenti, anche molto importanti, di adeguamento degli spazi esterni che i pubblici esercizi della città stanno sostenendo da tempo, nonostante i due terribili anni di pandemia. Condividiamo infine la richiesta degli imprenditori di rafforzare i controlli di polizia municipale e forze dell’ordine, soprattutto al momento di chiusura dei locali stessi”.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama