“Uno strumento efficace per il contrasto di furti e altri reati e un passo in avanti per la sicurezza del litorale”. Con queste parole il presidente del Sib Confcommercio Pisa Fabrizio Fontani esprime la sua soddisfazione per l’installazione delle nuove telecamere che interesserà le principali strade di accesso a Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone. “Una risposta che attività e stabilimenti balneari aspettavano da tempo e che avevamo sollecitato sia all’amministrazione comunale che nel corso dell’ultimo incontro tenutosi a dicembre con il questore Gaetano Bonaccorso, alla presenza degli imprenditori del litorale. In quell’occasione avevamo evidenziato tra gli strumenti prioritari per contrastare furti e danneggiamenti che sempre più frequentemente colpiscono negozi, locali e stabilimenti la necessità di introdurre telecamere per la lettura delle targhe”.

Le nuove telecamere saranno installate in viale del Tirreno, viale D’Annunzio, via Valente e via della Bigattiera. “Sono interessate tutte le direttrici principali per l’accesso alle località del litorale. Ringraziamo il Comune di Pisa, in particolare l’assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno, per aver accelerato l’iter per la realizzazione dell’intervento, che auspichiamo venga portato a termine rapidamente, prima dell’inizio della stagione estiva. Nell’ultimo anno abbiamo assistito a una scia di furti che ha visto vittime imprenditori, titolari e dipendenti. Una vera e propria emergenza che deve essere arginata, proprio a partire dagli strumenti di prevenzione e potenziamento dei sistemi di sicurezza e da un capillare presidio delle forze dell’ordine sul territorio”.

“Senza sicurezza non c’è commercio” ribadisce Fontani. “La crisi economica e la situazione sanitaria stanno già mettendo a dura prova la sopravvivenza di imprese e attività e nessuno sforzo deve essere risparmiato per permettere agli imprenditori di lavorare dignitosamente, garantendogli le necessarie condizioni di sicurezza”.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama