Si informa che dal 1° gennaio 2017 è entrato in vigore il nuovo accordo FIPE-SIAE che andrà a sostituire il vecchio accordo del 1963, modificando i criteri di calcolo dell’ormai obsoleto sistema di classificazione per categorie, passando al criterio della superficie in metri quadri dell’attività.

La superficie che verrà presa in considerazione ai fine del calcolo della tariffa è quella effettiva di somministrazione del locale, con la previsione di tutta una serie di esclusioni da verficare caso per caso.

Tuttavia, durante i primi 3 anni dell’accordo 2017-2019, è stato previsto un periodo transitorio in cui è possibile per l’esercente continuare a pagare la tariffa con il precedente sistema di calcolo, in modo da dare la possibilità agli stessi di valutare la convenienza del nuovo accordo.

Rimane naturalmente valido lo sconto associati FIPE-Confcommercio presentando il certificato associativo per l’anno in corso, entro la scadenza prevista del 28 febbraio 2017.

Per maggiori dettagli e per un contegtgio gratuito delle nuove tariffe per valutare la maggior convenienza tra vecchio e nuovo sistema di calcolo, il referente sindacale FIPE, Dott. Paolo Pesciatini, è a disposizione al numero 050 25196 – email p.pesciatini@confcommerciopisa.it.

Condividi la notizia: