Ponsacco accende il Natale con lampi di gemme

Ponsacco accende il Natale con lampi di gemme

Confcommercio plaude alla decisione del comune

L’ amministrazione comunale non chiederà un soldo ai commercianti per allestire al meglio le luminarie natalizie. Un fatto estremamente positivo, che trova la nostra più totale approvazione” – ammette il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli: “Il nostro ringraziamento va al sindaco Brogi per aver preso una decisione sicuramente non facile, ma che in un momento straordinario e critico come quello attuale consideriamo semplicemente doverosa. Perché c’è uno straordinario bisogno di innestare un nuovo circuito di fiducia e di positività, rasserenando gli animi da paure senza dubbio legittime. Adesso il nostro auspicio è quello di poter salvare il Natale e almeno una parte dei consumi consueti di questo periodo, nella speranza che negozi e attività commerciali possano avere almeno un minimo di sollievo economico”.

“Sono strafelice del risultato ottenuto, confesso che ce lo aspettavamo – ribadisce il presidente dell’Area Vasta di Confcommercio Alessandro Simonelli – e ringrazio l’amministrazione comunale per aver collaborato in maniera determinante alla realizzazione delle luci e per la vicinanza concreta dimostrata ancora una volta al tessuto economico della città. Da sempre i commercianti hanno contribuito economicamente all’illuminazione, ma nell’anno del Covid-19 sarebbe stato un sacrificio impensabile. Ecco che accendere Ponsacco con veri e propri lampi di gemme, è un messaggio importante, un bellissimo segnale e un augurio di fiducia e buona fortuna per tutti. Sono convinto che queste luminarie saranno apprezzate e non ho dubbi sul fatto che l’illuminazione contribuirà a rendere la nostra città calda, accogliente e familiare. Ad essere illuminate saranno Corso Matteotti, via Nazario Sauro, Piazza d’Appiano, via Vanni e via Carducci. Inoltre saranno illuminati tutti gli alberi di piazza della Repubblica, piazza Valli, viale I maggio e un tratto di via Valdera P.” – conclude il presidente dell’Area Vasta di Confcommercio.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama
Condividi la notizia: