Il ponte di Calambrone resterà chiuso solo nella notte di lunedì 18 luglio e di martedì 19 luglio, dalle 22 alle 6 del mattino. È l’accordo che è riuscito ad ottenere la Port Authority di Pisa, grazie ad un’azione di mediazione che ha coinvolto direttamente il presidente della società, Salvatore Pisano, con tutti gli attori coinvolti nella vicenda. La paventata chiusura del ponte tra le provincie di Livorno e Pisa sarà quindi solo per 2 notti, entro le quali i necessari lavori di manutenzione saranno completati, e non fino ad agosto come inizialmente programmato.

“Nessuno ha mai contestato la necessità di questi lavori, la cosa inaccettabile era bloccare l’accesso al litorale pisano per molte sere in pieno luglio, con tutte le conseguenze e le ricadute negative che questo avrebbe comportato per le imprese turistico-ricettive e per la clientela che frequenta il nostro litorale” – spiega il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli: “Ringraziamo l’amministrazione comunale di Pisa e l’azienda, così come la Port Authority e il presidente Salvatore Pisano per la mediazione. Auspichiamo per il futuro che ordinanze di questa importanza siano preventivamente condivise, per evitare di ritrovarci di nuovo in situazioni analoghe. Grazie al nostro intervento le imprese del litorale pisano dovranno sopportare disagi e difficoltà per solo due giorni, con la certezza di chiudere una volta per tutte questa spiacevole vicenda”.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama