Ponte di Lugnano: Ma quando termineranno i lavori?

Pieragnoli: “il presidente Angori faccia chiarezza una volta per tutte”

Bene l’avvio dell’opera sulla rotatoria, ma la priorità deve restare la soluzione definitiva per il ponte. Luigi Cecchi, presidente dei commercianti Confcommercio di Lugnano approva il via libera alla rotatoria ma al contempo ribadisce l’assoluta necessità di completare il prima possibile i lavori sul ponte: “Ogni intervento infrastrutturale che migliora la viabilità di questa zona non può che essere accolta positivamente. Certo, se quei soldi fossero stati investiti direttamente per accelerare i lavori sul ponte, come da noi più volte espressamente richiesto, oggi il ponte di Lugnano sarebbe già interamente riaperto e a pieno regime. E invece la realtà dei fatti con il quale ci dobbiamo confrontare quotidianamente è che si formano sistematicamente le code, gli autobus non possono attraversare il ponte e la stessa percorrenza in bicicletta o a piede è off-limits. E a pagare per tutto questo sono commercianti, imprenditori e cittadini”.

Mentre il presidente della provincia di Pisa Angori informa a mezzo stampa che i lavori sul ponte riprenderanno a breve” – aggiunge il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli – “ancora oggi nessuno di noi è stato informato su quanto dureranno effettivamente questi ulteriori lavori prima che il ponte sia interamente riaperto al traffico. E su questo, crediamo che il presidente della provincia debba rispondere e fare chiarezza una volta per tutte”.

Luca Favilli

scrivi
chiama
Condividi la notizia:
error