mensaComune di Pisa, Confcommercio e Bagno Italia offrono un pranzo di Natale a 200 persone in difficoltà economica. Un appuntamento che si affianca alle iniziative che Comune di Pisa, Società della Salute e le associazioni e organizzazioni del territorio mettono in campo per aiutare le famiglie colpite dalla crisi: case popolari, contributi all’affitto, alloggi per l’emergenza abitativa, contributi per pagare le bollette, prestiti sociali, fino alla Cittadella della Solidarietà della Caritas e al dormitorio di via Conte Fazio per i senza fissa dimora

Il pranzo si terrà lunedì 23 dicembre alle 13 nella cornice della chiesa di San Zeno. Tutti possono partecipare: versando un contributo di 20 euro (offerta minima) si potrà avere il grembiule ricordo con cui vestirsi per servire ai tavoli durante il pranzo.

Per aderire basta telefonare allo 0507846619  (lunedì-giovedì 8.30-13 e 15-17; venerdì dalle 8.30 alle 13)  oppure mandare una mail a d.fontanelli@confcommerciopisa.it.

Il ricavato sarà utilizzato per i progetti di solidarietà della Società della Salute nei confronti dei più bisognosi. Hanno già aderito le autorità cittadine.

Dopo il pranzo, nel pomeriggio, la giornata continuerà fino alle 17 con animazioni per grandi e piccini. Tutti sono invitati. Ci sarà un albero sotto cui chi vorrà potrà lasciare un dono (che deve essere nuovo e non incartato) che verrà dato alle famiglie bisognose

Condividi la notizia: