Domenica 6 marzo la prima edizione

Prende finalmente il via il nuovissimo Mercato invernale di Tirrenia: una novità assoluta sul litorale pisano che vedrà la sua prima edizione domenica 6 marzo e proseguirà con altri appuntamenti nei mesi invernali e primaverili. Un’imperdibile occasione per fare shopping a due passi dal mare tra i banchi allestiti in viale del Tirreno.

“Siamo felici ed emozionati per il battesimo di questa straordinaria novità che aspettavamo da tempo e che arriva in seguito alle nostre richieste, dopo una lunga battaglia” esulta il presidente Fiva Confcommercio Pisa Franco Palermo. “Dopo aver raccolto le istanze di operatori e commercianti abbiamo presentato la nostra proposta al Comune, che ha inserito questa manifestazione sperimentale nel nuovo piano del commercio recentemente approvato. Una novità mai vista prima sul territorio, che, siamo sicuri, contribuirà alla valorizzazione di Tirrenia e permetterà di avere finalmente una realtà più vivace, accogliente e attrattiva anche nei mesi invernali e primaverili”.

I banchi saranno allestiti dalla mattina per tutto il giorno su viale del Tirreno. “Sarà un’attrazione affascinante per visitatori e famiglie, che potranno godersi qualche ora di shopping in un ambiente sicuro e riqualificato” afferma il responsabile sindacale Confcommercio Provincia di Pisa Alessio Giovarruscio. “Per questo abbiamo sostenuto con forza e convinzione l’istituzione di questo nuovo mercato che per la prima volta si svolge in un periodo lontano dai tradizionali mesi estivi. Tirrenia era ormai rimasta l’unica località del litorale senza un mercato invernale ed è pronta ad accogliere a braccia aperte questa opportunità”.

“Una novità molto apprezzata anche da commercianti e residenti” aggiungono Palermo e Giovarruscio. “Il mercato è anche un bellissimo momento di aggregazione e socialità, che favorisce gli incontri e anima la comunità. Un elemento preziosissimo per chi vive a Tirrenia tutto l’anno e che permette di far conoscere e vivere il territorio anche a chi viene da altri paesi e città per questo appuntamento”.

Per ulteriori informazioni:

scrivi
chiama