La Regione Toscana ha emanato una misura a favore della promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi (extra UE).

Tale misura si rivolge a:

  • organizzazioni professionali (che abbiano tra i loro scopi la promozione dei prodotti agricoli)
  • organizzazioni di produttori di vino
  • associazioni di organizzazioni di produttori di vino
  • organizzazioni interprofessionali; e. consorzi di tutela e le loro associazioni e federazione
  • produttori di vino
  • soggetti pubblici, con esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
  • consorzi, reti d’impresa, associazioni, federazioni e società cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progetto di promozione rientrino tra i soggetti precedenti

I progetti di promozione della durata di 1 anno, con importo minimo 250.000 Euro, dovranno essere inerenti a vini a denominazione di origine protetta; vini ad indicazione geografica protetta; vini spumanti di qualità; vini spumanti di qualità aromatici; vini con l’indicazione della varietà.

Saranno ammissibili le seguenti azioni da attuare in uno o più Paesi terzi:

  • relazioni pubbliche, promozione e pubblicità
  • partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale
  • campagne di informazione, in particolare sui regimi di qualità relativi alle denominazioni di origine, alle indicazioni geografiche e alla produzione biologica vigenti nell’Unione
  • studi di mercati nuovi o esistenti;
  • studi per valutare i risultati delle attività di informazione e promozione.

L’agevolazione consiste in un contributo del 50% delle spese sostenute fino ad un massimo di 500.000 Euro.

Le domande dovranno essere presentate telematicamente a partire dalle ore 10:00 di lunedì 10/06/2024 fino alle ore 13:00 di lunedì 15/07/2024.

Per maggiori informazioni e per accedere al contributo, Confcommercio è a vostra disposizione:

Elisabetta Luppichini